Viaggia a Bali in 2008

1253
0

Viaggia a Bali in 2008

Il nostro viaggio a Bali è partito da Darwin (Australia), volando con JetStar, la compagnia low cost di Qantase, come questo significa, non ha nulla a che fare con la compagnia principale. Già nel aeroporto da Darwin abbiamo avuto problematica per il peso delle valigie, più di 20kg in ognuna delle quali non piaceva e, naturalmente, mentre trasportavamo molte cose acquistate dall'Australia, per poi trasportare le borse 5. Finalmente, dopo questo processo, e dopo 2 ore e mezza di volo, abbiamo raggiunto Bali. Dopo il pestaggio dei giorni 15 in Australia, non volevamo assolutamente fare escursioni, ma avevamo 7 giorni in anticipo, quindi ci ha dato il tempo di fare una passeggiata intorno all'isola.

 

 

La sistemazione: il Meliá Bali

Interno dell'hotel Meliá a Bali, in Indonesia
Interno dell'hotel Meliá a Bali, in Indonesia

Siamo rimasti nel Meliá BaliÈ un hotel a cui vanno di solito molti spagnoli. Spettacolare come lui da solo. Si trova proprio sulla spiaggia di Nusa Dua. Abbiamo preso un camera duplex, con il soggiorno e un bagno al piano di sotto e la stanza con un altro bagno al piano superiore. In alcuni forum abbiamo letto che c'è umidità nell'hotel, ma non abbiamo notato nulla. Ad ogni modo, in tutta Bali ci sono molta umidità. Alla reception di solito c'è qualcuno che parla spagnolo, comunque, l'inglese parlato dai balinesi non è che sia molto difficile da capire.

L'hotel in sé è molto buono, c'è 5 ristoranti dove scegliere, un paio di Bares,piscina e pezzo di propria spiaggia. Certo, se vai in spiaggia, ti do due avvertimenti: il primo, che i balinesi camminano lungo la spiaggia cercando di vendere tutti i tipi di prodotti, e sono così pesanti…. la seconda, la marea scende solitamente intorno all'una, con la quale, trascorsa quest'ora, la spiaggia scompare e chi vuole fare il bagno non ha altra scelta che andare in piscina. Per mangiare o cenare, Consiglio di andare al centro commerciale Collezione Balichi è 5 minuti a piedi dal Meliá e ci sono tutti i tipi di ristoranti e molto economici, anche alcuni con musica dal vivo.

 

// //

Primo giorno di escursione

Balli tipici balinesi: Barong e Cris
Balli tipici balinesi: Barong e Cris

Abbiamo incluso questo viaggio nel viaggio, ma costa circa 30€. Iniziamo la giornata andando alla città di Batubulan, per vedere una tipica danza balinese: Barong e Cris. La danza Barong è influenzata dalle storie giavanesi orientali sul regno di Jenggala, tormentato da malattie che non potevano essere risparmiate durante il regno di Erlangga (1019-1042 AD). Dopo il ballo, proseguiamo versoSebatu, dove abbiamo visitato il tempio della sorgente sacra. Continuando con il tour e cercando di vedere un po 'di arte locale, siamo andati nei villaggi di Batuan Ma, città in cui sono dedicati all'arte di pittura e la dimensione del di legno. Se vuoi, puoi approfittarne per acquistare alcuni dei loro prodotti, non sono molto costosi, e come in tutta Bali, puoi contrattare senza problemi.

Mentre procedevamo, ci siamo fermati a vedere alcuni campi di riso. Da qui siamo andati in un ristorante da cui è possibile vedere la cima del vulcano che esiste a Bali, che è ancora attiva oggi. Preparati per le persone ad avvicinarti per strada chiedendoti di comprare cose. Il cibo era nel villaggio di Kintamani e stile buffet, non è un grosso problema. Nel pomeriggio, scendiamo verso Tegallalang, dove ci fermiamo a provare diversi tipi di caffè e ad ammirare le piantagioni di caffè. Dopo questo, siamo tornati in albergo, che aveva ancora un'ora di viaggio.

 

Secondo giorno di escursione

// //

Questo tour ci è costato circa euro 30 a persona, era giorno per vedere i templi. Iniziamo con il tempio della famiglia reale nel villaggio di Mengwi.

In precedenza non era possibile accedervi, ma oggi l'ingresso è gratuito e c'è solo un'area a cui non è possibile accedere. Consigli per i templi: NON andare nei bagni. Se c'è qualcosa che ha Bali, è sporco.

Da qui ci dirigiamo verso Ali di Kedaton, dove siamo andati a vedere iltempio delle scimmie. Ci sono dozzine di scimmie dappertutto. All'ingresso ti danno una serie di consigli nel caso qualche scimmia diventi sciocca e si arrabbi.

Occhio, a quello che ho visto, una scimmia gli ha morso il collo, quindi stai attento con gli insetti con la puntura ambulante. Vai sempre con una guida, che gentilmente quando finisci il tour ti porta al tuo negozio se vuoi comprare qualcosa.

Per terminare il tour, siamo finiti nel più famoso dei templi: . significa "la terra in mezzo al mare" in lingua balinese. Situato a circa 20 km da Denpasar, il tempio si trova su un'enorme roccia che il mare è stato ininterrottamente durante gli anni della marea oceanica.

Tempio di Tanah Lot a Bali, Indosenia
Tempio di Tanah Lot a Bali, in Indonesia

Si dice che Tanah Lot sia stato il lavoro nel secolo 15 del sacerdote Nirartha. La storia racconta che, durante i suoi viaggi lungo la costa meridionale, vide la roccia dell'isola e il bellissimo scenario e vi riposò.

Alcuni pescatori l'hanno visto e gli hanno comprato regali. Nirartha passò la notte sulla piccola isola. Più tardi si riferì ai pescatori e disse loro di costruire un santuario nella roccia, poiché lo considerava un luogo sacro per adorare gli dei del Mare Balinese.

Se puoi andare con il tramonto, molto meglio. La foto che rimane è una cartolina. Proprio qui ci sono molti posti dove puoi fare shopping e contrattare tutto quello che vuoi.

Per finire la giornata siamo andati a cena a Santi Café. Chiedilo alla reception, si trova sulla spiaggia di Jimbaran, è un posto dove stai andando a cercare l'hotel, e ti prendono dopo cena, cene nel stessa spiaggialangostaGamberi,molluschi, ecc ... e da SOLO 30 €.

Provalo, non te ne pentirai.

 

Consigli generali su Bali

1.- A Bali c'è molta umidità, quindi preparati a passare il caldo.
2.- La differenza di tempo con la Spagna è 6 più ore a Bali.
3.- Se vuoi fare shopping, il posto migliore è Kuta, ci sono centinaia di posti dove comprare cose, la cosa migliore è prendere un'auto / taxi e portarti lì.
4.- Cosa portare in taxi: all'uscita della maggior parte degli hotel ci sono i balinesi che aspettano che i turisti offrano un'auto, per contrattare con loro. È abbastanza sicuro
5.- Cosa fare per le escursioni: nella stessa spiaggia le offrono e sono più economiche che se le prendi per agenzia.
6.- La valuta che usano lì sono le rupie. Quando siamo stati, gli euro 1 erano rupie 14.000.
7.- Il cambio valuta è simile ovunque (aeroporto, hotel, città).
8.- In realtà, vai al Santi Café.
9.- Non andare ai bagni nei templi. Bali in generale, è molto sporco.
[jbox color = "blue" vgradient = "# fdfeff | # bae3ff" title = "Ti è piaciuto questo articolo?"] Bene, ti chiediamo solo di condividerlo nel in cima all'articolo  Hai pulsanti per condividerlo google plus, facebook, twitter, pinterest, ecc ... [/ jbox]

4.7/5 - (204 voti)

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.