Nuovi modi di viaggiare: viaggi di solidarietà

1651
1

I viaggi di solidarietà sono diventati un'alternativa al rialzo per coloro che vogliono conoscere posti più o meno distanti o esotici in modo responsabile. Ma non è sempre facile trovare progetti interessanti, né è a disposizione di chi organizza un viaggio al di fuori delle solite rotte turistiche e ancor meno di trovare progetti che accettano la partecipazione di volontari non legati a una ONG.

Inoltre, spesso il viaggiatore ha solo poche date per fare il viaggio, in coincidenza con le loro vacanze, che complica ancora di più le cose. Ecco perché è nato Viaggia Tumaini. Consapevole del fatto che il turismo solidale arricchisce sia i volontari che le comunità in cui i progetti sono sviluppati, un gruppo di viaggiatori esperti con anni di progetti di solidarietà alle spalle ha deciso di creare questa piattaforma per connettersi tra loro.

Cura dell'elefante (Thailandia)
Cura dell'elefante (Thailandia)

Infatti, chiunque può partecipare a un viaggio solidale: non ci sono limiti di età o profilo professionale; Non è nemmeno necessario aver precedentemente lavorato con nessuna ONG. Né dobbiamo ricorrere a grandi programmi governativi, dal momento che ci sono molti piccoli progetti in tutto il mondo per cui tutti gli aiuti sono ben accetti.

La squadra Viaggia Tumaini conosce in prima persona i progetti a cui partecipa ed è per questo che può cercare il profilo del volontariato più adatto a ciascuno. Per quanto riguarda il viaggiatore, ha la garanzia che si esibirà in un campo che conosce o che gli interessa. Naturalmente, è necessario un minimo di allenamento, ma Travel Tumaini si occupa anche di questo.

Per quanto riguarda le destinazioni, Tumaini collabora con progetti in nove paesi: Messico, Perù, Bolivia, Uganda, Kenya, India, Nepal, Tailandia e Indonesia. È anche possibile scegliere tra una dozzina di aree di intervento, compresi programmi di sostegno all'infanzia, persone con disabilità, salute, istruzione, ambiente, animali, commercio equo, empowerment, sviluppo e costruzione della comunità.

Centro educativo (Bali)
Centro educativo (Bali)

In tutti questi programmi è possibile partecipare singolarmente o in gruppo. In quest'ultimo caso, meritano menzione due tipi di viaggi, il volontariato aziendale e viaggi di solidarietà per i centri educativi:

  • Volontariato aziendale. Attraverso questi programmi, le aziende partecipano a progetti di loro interesse condividendo il tempo, il talento e le capacità dei propri dipendenti. Sebbene la partecipazione a questi progetti di solidarietà abbia anche benefici per le imprese: rafforza i propri valori, migliora la loro reputazione, dà loro una maggiore visibilità, favorisce la corresponsabilità e sfrutta le capacità tecniche e umane a loro disposizione.
  • Viaggi di solidarietà per centri educativi. Questo tipo di esperienza è rivolta a college, università e istituti di formazione professionale. Nel primo caso, gli studenti partecipano con le loro famiglie e l'obiettivo è quello di sviluppare valori come la solidarietà, il rispetto e la giustizia nei bambini. Nel caso di università e istituti, gli studenti possono scegliere progetti che li aiutano ad approfondire le conoscenze che stanno acquisendo, collaborando allo sviluppo delle comunità target. Sono anche un'ottima alternativa ai tradizionali viaggi di studio e un complemento ai programmi di pratica, nonché un modo diverso di apprendere o praticare altre lingue. In alcuni casi, possono anche essere convalidati come crediti liberamente configurabili.

Entrambi contribuiscono alla formazione dei partecipanti e alla loro crescita personale e professionale.

Altri servizi offerti da Viajes Tumaini sono: consulenza personalizzata per la scelta del progetto e la preparazione del viaggio; flessibilità nelle date, con progetti a partire da una settimana di durata e in qualsiasi momento dell'anno; allenamento personalizzato; assicurazione, che comprende non solo gli incidenti ma anche la responsabilità civile; una sistemazione sicura nel luogo di destinazione e un dizionario con le frasi essenziali per comunicare nella lingua locale. Indubbiamente, tutto ciò genera fiducia e contribuisce a rendere l'esperienza della solidarietà davvero indimenticabile.

Centro di salvataggio della fauna selvatica (Bolivia)
Centro di salvataggio della fauna selvatica (Bolivia)

Infine, i viaggi di solidarietà sono anche un'occasione unica per conoscere luoghi lontani dai circuiti turistici “all inclusive”, non facili da raggiungere senza i giusti contatti. Da parte sua, lavorare fianco a fianco con le persone e le organizzazioni locali consente al viaggiatore di godere di aspetti del paese che altrimenti non sarebbero a loro disposizione.

E Tumaini ha un interesse speciale in questo senso, dal momento che i viaggiatori che hanno avuto esperienze positive di turismo di solidarietà diventano immediatamente prescrittori dei progetti in cui hanno collaborato, contribuendo così alla diffusione di valori come la protezione ambientale ambiente, rispetto dei diritti umani, equità e giustizia.

Vota questo post

1 Comentario

  1. Grazie mille Iñaki per il tuo post e per aver incoraggiato le persone a fare un viaggio di questo tipo. Da Tumaini crediamo che un altro modo di viaggiare sia possibile e che i viaggi di solidarietà ti avvicinino a quella realtà che a volte ci sfugge quando viaggiamo in un altro modo. Ancora una volta, grazie mille per il tuo supporto! ?

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.