Buoni dati per il turismo in Messico

Per tutto il terzo trimestre di quest'anno, gli hotel business hanno ottenuto la maggiore crescita in Messico. Di Sale 20.000 consegnate, Più di 17.000 sono stati integrati nel mercato quest'anno. Un 86% di questa quantità corrisponde a quest'area e il restante 14% al grande turismo.

Si tratta di dati ricavati da un'analisi effettuata da un'importante società di consulenza immobiliare, in cui viene spiegato che per il resto dell'anno verranno consegnati grandi alberghi turistici, che avranno un'apertura differita verso la fine di quest'anno. Inoltre, per 2018 ci sono una serie di aperture programmate originariamente programmate per quest'anno.

Alberghi in Messico
FirmBee / Pixabay

Nella prima metà di quest'anno, Il Messico ha registrato 23 milioni di visite all'estero, che è un marchio storico che rende questo paese una delle principali destinazioni in tutto il mondo. I viaggi per lavoro e le convention sono cresciuti quasi il doppio negli ultimi 10 anni.

L'offerta alberghiera in Messico è, senza dubbio, la più variegata. I viaggiatori possono godere di resort esclusivi come il Hotel Punta SerenaInn Star 5 per adulti situato sul lungomare, nella baia di Tenacatita. Un ambiente da sogno dove trascorrere giorni indimenticabili.

Il decollo spettacolare dell'offerta stella 5

Hotel, Messico
Hotel, Messico Jarmoluk / Pixabay

Infatti, l'offerta di stelle 5 è cresciuta del 79% durante l'ultimo decennio e nel totale accumulato. Solo durante l'anno 2016, le destinazioni turistiche più importanti hanno ottenuto una percentuale di occupazione media di 60,3%.

Allo stesso modo è diventato noto che il turismo medico si è distinto soprattutto nella prima metà dell'anno. Che è stato dimostrato dal annuncio di investimenti privati ​​per attirare visite in questo settore.

Il Messico è la seconda destinazione mondiale per il turismo medico

Hotel, Messico
Hotel, Messico Mariamichelle / Pixabay

Il Messico è al secondo posto come destinazione per il turismo medico in tutto il mondo, con poco più di un milione di pazienti all'anno, che provengono principalmente da tre stati degli Stati Uniti, che sono California, Arizona e Texas. Che è perché il costo dei trattamenti in Messico può risultato anche un 80% più economico in alcuni casi.

Per quanto riguarda l'occupazione alberghiera, va notato che da gennaio ad agosto di quest'anno è stata registrata l'occupazione 60,4% delle camere d'albergo in settanta destinazioni turistiche messicane. specificamente è stata registrata una media di stanze occupate da 220.657, il che significa una crescita di 3,8% rispetto allo stesso periodo in 2016.

Oltre a tutto quanto sopra, questa attività economica ha generato oltre quattro milioni di posti di lavoro, il che rappresenta una crescita del 3,6% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. questo rappresenta un aumento di oltre i lavori 138.000 creati. C'è stata anche una crescita annuale di 3,3% nelle cifre di crescita del PIL turistico per 1T 2017, in relazione allo stesso periodo dell'anno precedente.

Vota questo post

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.