Vado a VENEZIA in 2019

Guida con il MEGLIO per visitare VENEZIA questo 2019 con escursioni e sistemazioni in cui dormire.

Alloggio economico ed economico per dormire a Venezia

Hotel Ariel Silva

Camera singola da 63.65 EUR

Pensione Seguso

Camera singola da 70 EUR

Hotel Tivoli

Camera doppia - letti 1 o 2 da 80 EUR

Hotel Florida

Camera tripla da 80.5 EUR

Hotel Canal & Walter

Camera singola da 60 EUR

Hotel Agli Artisti

Camera doppia da 63.75 EUR

Hotel Doge

Camera doppia da 70 EUR

Hotel Bridge

Camera doppia da 72 EUR

Eurostars Residenza Cannaregio

Camera singola da 81.59 EUR

Hotel Gabrielli

Camera singola da 87.4 EUR

Residenza d'Epoca San Cassiano

Camera singola da 90 EUR

Hotel Ca 'dei Conti

Camera doppia - letti 1 o 2 da 114.4 EUR

Guida alla città di Venezia (Italia)

Stai pianificando? viaggio a Venezia? Se è così, sicuramente hai aggredito molti dubbi sull'ultimo (o meno) dell'ultimo minuto. Per noi Venezia è la città più bella d'Italia insieme a Roma, per questo motivo e per aiutarti con il tuo viaggio, abbiamo creato questo Guida di Venezia.

Venezia è un insieme di isole 120 uniti attraverso ponti. Da Mestre è possibile raggiungere Venezia utilizzando il Ponte della Libertà, che conduce a Piazzale Roma. Come puoi immaginare, la città ha subito alluvioni periodiche sin dal suo inizio e, fino ad oggi, la città continua a subire le minacce delle inondazioni ripetute che causano il fenomeno noto come Acqua Alta.

In primavera e in autunno il livello dell'acqua aumenta di solito, quindi è comune che San Marcos Square venga allagato a tal punto che le autorità devono posizionare delle passerelle per i pedoni.

Per noi Venezia è una destinazione magica e possiamo pensare a centinaia di motivi per visitarla. Se dovessimo dare solo uno, sarebbe che fosse un città unica al mondo y completamente diverso dal resto, un luogo con uno spirito unico che fa innamorare tutti di esso.

Ti incoraggiamo a saperne un po 'di più della città italiana di Venezia?

Le migliori aree in cui soggiornare a Venezia

San Marco, comodo e costoso allo stesso tempo

Non c'è niente di più comodo che essere in grado di dormire nel cuore di Venezia. Sebbene tu pensi che possa essere pesante a causa del grande afflusso di turisti, è l'opzione migliore. Sarà più facile incontrarla di notte, quando Venezia è più carina.

A San Marco, uno dei sei sestrieri da Venezia, è dove la maggior parte delle attrazioni della città si uniscono. Come nella maggior parte dei casi, il comfort ha un prezzo. Ecco perché San Marco è una zona molto costosa in cui soggiornare a Venezia.

Il vantaggio principale è il comfort di dormire nel cuore della città, potendo visitare le principali attrazioni a pochi metri di distanza, inoltre partecipare alla maggior parte degli eventi che si svolgono durante l'anno.

Se vuoi prenotare un hotel in questa zona fallo col tempo. È molto difficile trovare hotel con posti vacanti e altro ancora complicato ma sta trovando qualche buona offerta. L'area più interessante è dove finisce il Canal Grande e che consente di avere una vista della Basilica di San Giorgio Maggiore.

Dorsoduro, la zona ambientale studentesca

Senza dubbio, è l'area con più ambiente studentesco, qui è dove si concentra la maggior parte degli edifici universitari di Venezia, troverete anche due dei più importanti musei della città: la Galleria della Accademia e la Collezione Peggy Guggenheim.

Sia Dorsoduro che la zona vicino a Rialto sono ideale per chi cerca ristoranti, bar e un po 'di vita notturna. È uno dei migliori quartieri per cena o uscire per un drink, soprattutto intorno a Campo Santa Margherita. il Hotel Questo sestieri solitamente qualcosa di più economico rispetto al resto di Venezia.

Dorsoduro è un zona strategica Dove alloggiare a Venezia. Anche se sembra lontana dal centro, basta attraversare il Canal Grande del Puente della Accademia e sarai a breve distanza dal centro della città. La cosa più positiva è che il i prezzi sono piuttosto più economici rispetto a San Marco.

Mestre, l'opzione più economica

Quando Alberghi a Venezia sono pieni o i loro prezzi sono già proibitivi questo è il primo posto in cui di solito si cerca un hotel. È una città appartenente al comune di Venezia, collegato ad esso con autobus e treno. A seconda del traffico, non impiegherete più di 15 minuti fino a raggiungere la stazione ferroviaria principale.

Mestre è solitamente il luogo di Alloggio alternativo a Venezia grazie alla sua ricca offerta di hotel, presenta anche il grande vantaggio di una comunicazione molto più veloce e più fluida con l'isola.

il alberghi a Mestre sono abbastanza più convenienti quindi se vuoi risparmiare un po 'di soldi negli hotel questa è l'opzione migliore. Di solito puoi stare vicino alla stazione o nel centro della città.

a arrivare a Venezia da Mestre devi prendere un autobus che ci lascerà a Piazzale de Roma (10-15 minuti) e da lì prendere un vaporetto o muoversi (anche se questo quadrato è un po 'lontano da cose interessanti).

Cannaregio, ideale per i dintorni di Venezia

Si trova a nord, separato dal canal grande e è il quartiere più popolato di Venezia. Cannaregio è la migliore zona per dormire a Venezia se ti piace il contatto con la vita locale. È uno dei quartieri con la maggior parte dei residenti della città e a buon campo base per esplorare Venezia.

Se vuoi visitare più posti di Venezia, come Padova o Verona, è una fantastica opzione per soggiornare a Venezia. Sarai molto vicino alla stazione treno principale, che comunica con altre città della regione.

Inoltre, la zona nord di Cannaregio comunica vaporetto con Murano, Burano e Torcello, altre visite consigliate durante il tuo soggiorno in città.

il Prezzi degli alloggi Sono migliori rispetto al resto di Venezia e hanno abbastanza ostelli, B & B e appartamenti con prezzi a prezzi accessibili.

Come raggiungere la città di Venezia in aereo

L'aeroporto Marco Polo

El Aeroporto principale di Venezia è il Marco Polo e si trova a Mestre, a 8 km a nord di Venezia. Potresti impiegare alcuni minuti 30 per percorrere questa distanza se sali in autobus. se non sai come arrivare dall'aeroporto alla cittànello stesso aeroporto ci sono bus e banchi del vaporetto dove puoi essere informato. Si trovano all'esterno della porta del bagaglio accanto a un chiosco (l'unico esistente nel piano inferiore).

L'aeroporto di Treviso

Questo aeroporto è situato a 40km dalla città della cittàed è quello utilizzato dalle compagnie low cost (vueling, ryanair o easyjet) per volare a Venezia. Può essere necessario percorrere questa distanza un'ora se si va in autobus.

La nostra raccomandazione è quella usa un buon comparatore di volo per individuare il volo più adatto alle tue esigenze.

Come spostarsi dall'aeroporto Marco Polo

Ci sono due autobus che vanno dall'aeroporto Marco Polo a Piazzale Roma. Gli autobus partono dall'esterno del terminal dell'aeroporto. Ricorda di convalidare sempre il biglietto trapanandolo nelle macchine che sono lì per questo scopo.

  • Blue Bus: 30 minuti, i biglietti sono acquistati dall'autista
  • N º 5: 50 minuti, i biglietti sono acquistati nel negozio di giornali del terminal. Gli autobus partono dall'esterno del terminal dell'aeroporto. Convalida sempre il biglietto trapanandolo sulle macchine che troverai a questo scopo.

Puoi anche andare in città con la barca del trasporto pubblico Alilaguna. C'è un autobus gratuito che ti porta al molo, anche se puoi camminare perché è ben segnalato lasciando l'aeroporto sulla sinistra.

El la barca fa viaggi dal molo dell'aeroporto a Piazza San Marco ogni ora, il biglietto viene acquistato all'aeroporto nello stand che si trova a sinistra della dogana. Ci vuole circa un'ora per arrivare a Piazza San Marco, passando prima da Burano, Murano e Lido.

Come muoversi dall'aeroporto di Treviso

En autobus in due modi:

  • Azienda ATVO: fa diverse fermate, due a Mestre, uno nella stazione ferroviaria e un altro a Venezia, in Piazzale Roma.
  • Servizio Barzi: questi autobus hanno gli stessi orari e prezzi dei precedenti, ma prendono 40 minuti invece di 70, dato che vanno in autostrada. Il biglietto può essere acquistato direttamente dal conducente.

Come arrivare a Venezia in treno

Venezia può essere raggiunta in treno fino alla stazione di Santa Lucia, noto come ferrovie. Si trova sul lato ovest del Canal Grande, è una stazione moderna con buone strutture (dispone di docce e servizio bagagli). La stazione è abbastanza grande, quindi tu consigliamo in generale di arrivare con il tempo per cercare tranquillamente il treno che dobbiamo prendere.

Ti ricordiamo che a Venezia, come in tutta Italia, devi convalidare il biglietto prima di salire nel treno, per questo è necessario introdurlo nelle macchine gialle che ce ne sono per la stazione.

Solo Di fronte alla stazione ferroviaria c'è la fermata vaporetti di Ferrovía, che è dove puoi prendere le barche delle linee principali che attraversano Venezia e le isole vicine.

Come muoversi a Venezia

vaporetto

in un città che è totalmente invasa dalle acque, è chiaro che il loro trasporto principale non sarebbe stato il solito autobus. Per adempiere a questa funzione di trasporto pubblico, i vaporetti, che attraversano il grande canale.

Vaporetto a Venezia
Vaporetto a Venezia
mosto Prendi in considerazione determinate informazioni quando prendi queste barche:

  • Puoi viaggiare con il biglietto singolo (valido per un'ora) o con un buono in base all'ora desiderata.
  • il i biglietti semplici sono costosi, prendi un buono di trasporto, escono molto miglior prezzo.
  • La compagnia che opera nel centro di Venezia è Actv: http://www.actv.it/
  • La linea principale è 82, ma la prende dalla stazione ferroviaria. Da lì si arriva a Plaza de San Marcos.
  • Vaporetto No. 1 percorre il Canal Grande facendo molte fermate e procede molto lentamente, quindi ti dà il tempo di fotografare tutti i palazzi. Questo è raccomandato per la prima visita della città.
  • Per andare alle isole devi Fondamenta Nuova, da lì partono i vaporetti.
  • Ad ogni fermata ti mette su un cartello luminoso per sapere a che ora passa il prossimo e dove sta andando. Per orientarsi, hanno anche tutte le ore su un cartello. I vaporetti passano ogni 20 minuti al giorno e di notte una volta all'ora.

carlinga

È il mezzo di trasporto utilizzato in passato, anche se oggigiorno è diventato piuttosto obsoleto. Praticamente tutto le gondole che vedi a Venezia sono dedicate al trasporto privato del turismo più del trasporto pubblico.

Ci sono già alcuni che rimangono, si stima che un centinaio circa, e il suo prezzo è un po 'esorbitante. Euro 80 per una passeggiata di 40 minuti, sì, non è lo stesso fare una passeggiata in queste barche artigianali che usano i mezzi pubblici. Un capriccio per chi vuole pagare.

traghetto

È il trasporto che è usato per attraversare da un lato all'altro Canal Grande Tieni presente che lungo il Canal Grande ci sono solo ponti 4 per attraversarlo, e può essere piuttosto pesante cercare un ponte da attraversare.

il ponti che ci sono: Il controverso Calatrava a Piazzale Roma, anni dopo 11 edificio sorge luccicante, il Santa Lucia di fronte alla stazione ferroviaria, il Rialto con negozi sui lati e Accademia di legno.

Per attraversare sono queste piccole gondole chiamate traghetti, che da 0.5 € attraversano da un lato all'altro del canale a qualsiasi passeggero che vuole guidare.

motoscafi

I Motoscafi sono le barche più piccole e veloci. normalmente fanno viaggi più lunghi di traghettos, quindi per visitare i Giardini, qualcosa lontano dal centro, sono utili.

Ci sono mappe di tutte le linee in qualsiasi fermata, e ci sono informazioni locali e vendita al pubblico di Activ (la compagnia che lo prende) a Piazzale Roma.

Il meglio di ciò che puoi vedere e fare durante il tuo soggiorno a Venezia

L'acqua alta di Venezia

L'acqua alta di Venezia
L'acqua alta de Venecia @https: //pixabay.com/it/venecia-plaza-de-san-marcos-italia-972306/
Parte della vita quotidiana di Venezia e dei suoi abitanti, l'acqua alta, che verrebbe letteralmente tradotto come "acqua alta", è in realtà un alta marea cosa succede quando certi condizioni meteorologiche specifica.

Quando la marea sale, molte parti di Venezia sono allagate, specialmente quelli che si trovano ad un'altezza inferiore, come ad esempio l'area di Piazza San Marco, cambiando completamente il paesaggio della città. Lo è importante tenere a mente che le barche durante l'acqua alta, devono usare canali alternativi.

A meno che l'acqua alta non raggiunga un livello estremamente alto, il fenomeno è totalmente innocuo e non provoca danni a nessuno. L'alta marea è previsto in anticipo e i proprietari di negozi e ristoranti hanno il tempo di evitare qualsiasi problema causato dall'acqua.

Molti vedono l'acqua alta come la prova che Venezia sta affondando, ma nulla è più lontano dalla realtà. Venezia affonda, ma a una velocità di circa 0,5 millimetri all'anno, ma principalmente dovuto alla compressione della terra sotto la città.

Le isole della laguna di Venezia

Burano

Burano, Venezia
Burano, Venezia
L'isola di Burano è a nord-est della parte centrale di Venezia, vicino all'isola di Torcello, a circa 40 minuti di battello da Fondamente Nuove.

Burano è famoso per le sue case colorate. È interessante notare che i vicini sono costretti a dipingere le loro facciate ogni tanto. C'è il leggenda che le case sono colorate perché i marinai le hanno dipinte in modo che potessero raggiungerle nei giorni di nebbia.

L'isola non ha molte attrazioni turistiche a parte il suo Museo del merletto e dei suoi edifici colorati. Tuttavia, Burano ha un'atmosfera molto diversa da quella che viene percepita a Murano o nel centro storico di Venezia. L'isola, con più di abitanti 4.000 possiede a campanile inclinato quello è visto dalla distanza.

Si può arrivare a Burano con il vaporetto 12 o 14 dalla fermata delle Fondamenta Nuove.

Murano

Murano, Venezia
Murano, Venezia
Nel suo momento di massima prosperità l'isola fu designata come la quartier generale dell'industria del vetro artistico per due ragioni: l'isola è posizionata a favore del vento rispetto a Venezia, quindi i forni non inquinano l'aria della città e in secondo luogo, per evitare il pericolo di incendio nella zona centrale di Venezia.

Murano lo fa davvero composto da isole 6 collegato da ponti e ha circa abitanti 6.000. molti i negozi organizzano visite gratuite Dimostrazione di come è fatto il vetro, anche se stai attento perché finirai per indossare qualcosa. C'è persino un museo del vetro.

Tra la varietà di elementi da visitare durante la visita all'isola, os Raccomandiamo principalmente le seguenti visite:

  • Chiesa di Santa María e San Donato
  • Chiesa di San Pedro Mártir
  • Chiesa di Santa María de los Ángeles
  • Palazzo di Mula
  • Museo Murano Crital nel Palazzo Giustiniano
  • Faro di Murano
  • Museo di arte contemporanea Berengo

È possibile arrivare a Murano nel vaporetto 41 o 42 dalla fermata delle Fondamenta Nuove.

Torcello

Torcello, Venezia
Torcello, Venezia
L'isola di Torcello si trova quasi totalmente disabitatoNon è frequentato da molti servizi di trasporto pubblico ed è davvero un posto desolato rispetto al centro storico di Venezia.

Quando metti i piedi a Torcello, puoi respirare un'atmosfera di grande silenzio e una certa tranquillità. Ma quest'isola non è sempre stata così.

Torcello era l'isola più popolata della repubblica veneziana, con più abitanti di 20.000, quando la popolazione del continente fu costretta a rifugiarsi sull'isola a causa di invasioni straniere. Un focolaio di malaria ha schiacciato la popolazione e il potere si è trasferito a Venezia.

Ecco un riassunto di cosa cosa vedi? sull'isola:

  • El Il trono di Attila: situato nella piazza del paese, la leggenda narra che questa poltrona di marmo fosse il trono del re degli Unni.
  • La basilica di Santa Maria dell'Assunta: vale la pena salire sul campanile per godersi i panorami.
  • La Chiesa di Santa Fosca, vicino alla basilica.

Puoi raggiungere Torcello nel vaporetto della linea T.

Lido

Lido, Venezia
Lido, Venezia
L'isola del Lido è uno dei Le principali destinazioni estive italiane. L'isola è il luogo in cui i veneziani hanno le loro case estive e dove festival del cinema una volta all'anno, quando l'isola è piena di persone, feste e posti sorprendenti.

Avendo ancora 12km di spiaggia, oggi è molto affollato, ma integra perfettamente un viaggio a Venezia in estate. L'alta stagione va da luglio a settembre.

Nella parte inferiore dell'isola ci sono alcune aree con campeggi e stabilimenti balneari. Per arrivarci è possibile noleggiare biciclette in uno degli stabilimenti che si trovano proprio sulla strada, dal vaporetto alla spiaggia. Anche può prendere un autobus (percorre l'isola in circa 20 minuti).

È possibile raggiungere Lido in vaporetto 1, 2, 51,52, 62, N e LN dalla fermata delle Fondamenta Nuove.

Carnevale di Venezia 2019 e la sua storia

Il carnevale di Venezia è molto conosciuto in tutto il mondo, che lo rende uno dei carnevali più importante in Europa. Dura più di due settimane per le strade e i canali di questa famosa città, dove possiamo vedere sfilate, spettacoli e molte attività.È molto tipico del carnevale veneziano vedere le persone per strada indossando maschere e costumi delle feste di XVII secolo.

mascaras_carnaval_venecia
mascaras_carnaval_venecia
L'origine di questo carnevale è dovuta al Celebrazioni di Bacchanalia e Saturnalia dell'Impero Romano, dove le maschere venivano utilizzate per godersi questa festa con maggiore libertà. Inoltre, con la maschera, tutte le persone erano uguali, senza distinzione di classe sociale. Da allora, la maschera è diventata l'oggetto più importante del carnevale.

Nel XVIII secolo molti aristocratici e potenti di tutto il mondo hanno partecipato a questo carnevale. Tuttavia, a causa dell'occupazione di Venezia da parte di Napoleone, il carnevale fu bandito nell'anno 1797. Grazie ai vicini e agli artigiani della città, nell'anno 1979 il carnevale è stato nuovamente celebrato diventare quello che oggi conosciamo come il carnevale più famoso di tutta Italia, che attira un gran numero di turisti ogni anno.

Per queste date, sia i veneziani stessi che tutti i visitatori che vengono qui, tutti si veste maschere e costumi ballare in tutta la città.

I costumi più tipici corrispondono ai personaggi del Commedia dell'Arte, corrispondente al XVI secolo. I personaggi di questi costumi si oppongono al teatro nobile e tendono a mettere in ridicolo la società italiana. Ad esempio, possiamo incontrare Arlecchino, Pantalone, Polichinela, Colombina, Pierrot o Brighella.

Possiamo anche vedere molti costumi e maschere che le persone indossano durante questi giorni. Costumi e maschere corrisponde al diciassettesimo secolo, il più noto è il mascheranobile, una maschera bianca con abiti di seta nera e un cappello con tre punte.

Inoltre, le maschere che vediamo oggi in città sono quelle indossate nel corso dei secoli che questa tradizione ha. Ad esempio, vale la pena menzionare La Bauta, La Morenita, Domino, Maschera di Cendal, Spettro o Dottore Peste. Per organizzare la nostra visita al Carnevale di Venezia, si può dire che inizia 12 giorni prima della celebrazione della Quaresima, che termina il martedì di Carnevale. In questi giorni ci sono molte sfilate e feste alle quali possiamo partecipare.

Durante questi giorni non è obbligatorio frequentare i costumi del carnevale, anche se siamo interessati possiamo noleggiare un costume in uno dei tanti negozi della città per sentirsi più veneziani.

Inoltre, nei negozi di artigiani possiamo anche vedere le magnifiche maschere fatte a mano che si trovano all'interno. Possiamo comprare queste maschere per usarle al carnevale e poi le porteremo a casa come regalo ricordo della nostra visita alla città. Nel Campo San quadrato Mauritius possiamo vedere la tenda dove gli artigiani fanno le maschere.

La maggior parte degli eventi di carnevale hanno il loro luogo di celebrazione nella Plaza de San Marcos, anche se vale la pena sapere che la festa è distribuita in tutta la città. Possiamo anche goderci questa vivace festa dal vaporetti o anche da gondole. Vale anche la pena di sapere che durante il carnevale si celebrano diversi balli in costume, anche se con a privato.

ALTRE DESTINAZIONI DALL'ITALIA CHE POTREBBERO INTERESSARTI

buono 15 euro de sconto en booking.com usando il codice inherr33
Usa lo sconto