Sydney: scoprilo e vorrai visitarlo

11623
0
Sydney, nonostante non sia la capitale dell'Australia, è la città più popolata del paese. Ha un grande mix di culture grazie all'immigrazione che è stata portata avanti per anni, anche se i discendenti degli inglesi e degli irlandesi continuano a predominare.

Prima di andare a Sydney Ci sono diverse cose che dobbiamo prendere in considerazione per sfruttare al meglio il nostro viaggio. Sydney È una città giovane, con un'età media di circa 35 anni, quindi è piena di attività da fare.

Inoltre, il suo buon clima offre giornate piacevoli con temperature miti durante tutto l'anno (le temperature in inverno sono intorno a 3ºC-11ºC e in estate 18ºC-25ºC.

Ricorda che è nell'emisfero australe e che i mesi caldi sono dicembre-gennaio-febbraio mentre i mesi freddi sono giugno-luglio-agosto).

//
//

Come arrivare a Sydney

Per arrivare in Australia, è meglio viaggiare in aereo. Essendo un'isola, l'accesso può essere effettuato anche in barca da un paese vicino, ma il viaggio è molto più lungo e non è raccomandato.

Se vuoi visitare Sydney Venendo da un'altra città australiana, puoi scegliere se viaggiare in aereo (qualcosa di molto popolare e ampiamente utilizzato dagli australiani), in treno o su strada.

L'aeroporto più vicino a Sydney la città è il Kingsford Smith Airport (che è il più grande aeroporto di tutto il paese). Si trova a circa 10 km a sud della città, e per arrivare dall'aeroporto al centro è possibile prendere diversi percorsi: autobus, taxi o treno.

Il taxi è l'opzione più comoda, ma è consigliabile solo se viaggi con più persone, altrimenti il ​​viaggio può essere piuttosto costoso. Puoi anche usare il taxi se il tuo aereo atterra o decolla molto presto al mattino o molto tardi la sera.

L'autobus è l'opzione più economica per raggiungere la città e ci sono linee che effettuano viaggi regolari tra l'aeroporto e il centro. La linea migliore per raggiungere il centro è 400, che lascia ogni 20 o ogni 40 minuti, a seconda del giorno. La fermata dell'autobus si trova all'uscita dei terminal e, sebbene sia possibile acquistare il biglietto in aeroporto, è consigliabile prenotare il biglietto in anticipo per risparmiare tempo e possibili problemi.

Il treno è l'opzione più veloce per arrivare Sydney. C'è una linea chiamata Collegamento aeroporto CityRail che rende i viaggi senza fermate dall'aeroporto al centro della città e viceversa. Ci sono treni ogni 10 minuti e il viaggio dura raramente 10 minuti, quindi al massimo puoi trovarti Sydney in minuti 20. I biglietti per il treno vengono acquistati all'aeroporto nei distributori automatici ed è più vantaggioso ottenere un biglietto di ritorno (costa circa 17 $ australiano).

Come muoversi in città

Il ponte del porto di Sydney, in Australia
L'Harbour Bridge di Sydney, Australia - © Taras Vyshnya - Fotolia.com

Sydney È una città che si espande attorno a un estuario centrale inondato di acqua di mare. Per spostarsi facilmente in città, Sydney offre diverse opzioni a turisti e residenti come mezzi pubblici.

Treno: Sydney Ha una rete ferroviaria chiamata CityRail, che attraversa l'intera città. Ha diverse linee con numerose fermate in città e diverse linee con collegamenti regionali tra Sydney e le città vicine.

Autobus: Con le linee che attraversano costantemente la città, l'autobus di Sydney è ampiamente utilizzato in tutto il mondo.

Metro: Ha linee 4 (City Circle, Eastern Suburbs Line, Airport Line e Epping per Chatswood Rail Link) e va notato che non tutte le fermate della metropolitana sono sotterranee.

traghetti: Avendo un grande estuario che lascia la città in due, ci sono delle rotte per attraversarlo regolarmente. È inoltre possibile accedere a varie attrazioni nelle vicinanze con il traghetto, come lo zoo di Taronga, Darling Harbour, Woolwich, ecc.

Per risparmiare, si consiglia di acquistare biglietti validi per più viaggi durante lo stesso giorno. Puoi ottenere il BusTripper, valido solo per i viaggi in autobus o il DayTripper, che copre i servizi di autobus, traghetti e treni (CityRail) dalla periferia.

//
//

Cosa possiamo vedere a Sydney

Sydney È una città piena di monumenti e attrazioni, grazie in parte al boom edilizio realizzato per le Olimpiadi di Sydney dell'anno 2000.

Al molo di Sydney troviamo due gioielli: Uno dei luoghi più emblematici e fotografati è il Teatro dell'Opera di Sydney, che ha fino a camere indipendenti 5. Il Sydney Bridge ha l'onore di essere il più lungo ponte ad arco del mondo e questa imponente struttura può essere visitata insieme a una guida.

Vai alla spiaggia: Sydney ha fino a 50 diverse spiagge sparse lungo la costa che circonda la città. Ogni spiaggia è diversa e ha uno stile unico influenzato da diverse parti della città. Ci sono spiagge per tutti i gusti: dalle ampie spiagge sabbiose con parchi e passeggiate a spiagge molto tranquille e nascoste, passando attraverso spiagge esclusive per il surf, naturalmente.

Visita i quartieri: Sydney è organizzata in diversi quartieri, ognuno con la propria personalità. Il più antico quartiere, chiamato Le rocce (Las Rocas) ha un buon numero di vecchi edifici, bar, caffè e arte. Qui possiamo trovare il Museum of Contemporary Art e questo quartiere è di gran lunga il più europeo di tutta la città.

La Chinatown o Chinatown ha cessato di essere un luogo di residenza per gli asiatici per diventare un quartiere pieno di vita, negozi e cultura. Come sito di rilievo, questo quartiere ha un grande mercato (il Paddy's Market) con una grande attività durante i fine settimana.

Altri distretti anche © n meritano una menzione speciale, come ad esempio Paddington, con le sue case vittoriane, la sua vicinanza al Centennial Park e il suo mercato ogni Sábado; Newtown, un sobborgo di miscele che etnica © Thailandia ha un grande peso e Kings Cross, piena di ostelli e popolare per i giovani.

Trascorri la giornata a Darling Harbour: Per arrivare a Darling Harbour possiamo prendere un traghetto dal centro della città e ammirare i panorami mentre ci avviciniamo. In questo porto possiamo incontrare eventi pubblici, come concerti; bellissimi giardini, come il giardino cinese; il National Maritime Museum e l'Acquario di Sydney.

Respirare aria pura: Sydney ha alcuni grandi giardini botanici, chiamati Royal Botanic Gardens, dove sono esposti numerosi australiani e altri paesi. Situato in un vecchio porto, il giardino botanico offre splendide viste sul centro città, sul Teatro dell'Opera di Sydney e sul Sydney Harbour Bridge.

Video City Guide to Sydney

Video fornito da Rubén Alonso, puoi vedere di più sui suoi video sul suo canale YouTube: Rubén Alonso

Documentazione necessaria per entrare in Australia

Quando si viaggia in Australia, la documentazione necessaria varia a seconda della nazionalità. La Nuova Zelanda è l'unico paese i cui abitanti non hanno bisogno di alcun tipo di visto o permesso di entrare in Australia se la loro permanenza è inferiore ai mesi 3.

Portare con te il passaporto è essenziale e, se vuoi guidare, devi prendere la patente di guida.

Se sei un cittadino dell'Unione europea, sei fortunato. Tutto ciò che devi richiedere è un'autorizzazione di viaggio elettronica (eVisitor) Il che rende via elettronica e la cui funzione è quella di agire come un visto. permanenza massima è di mesi 3, anche se l'eVisitor hanno un anno ± o la validità e può entrare e uscire dal paese liberamente durante quel periodo, purché il totale non superi mesi di permanenza 3.

Se non fai parte dell'Unione Europea, allora hai bisogno di un'autorizzazione di viaggio elettronica, anche se questa volta ti chiami ETA. L'ETA agisce come sostituto del visto, anche se ci sono alcuni requisiti per ottenerlo: la persona che vuole ottenerlo deve essere fuori dall'Australia quando fa domanda, non puoi viaggiare con l'idea di lavorare in modo permanente e il soggiorno massimo è di 3 mesi .

Se vuoi andare in Australia per più di 3 mesi, devi richiedere un visto per studenti. Affinché questo sia approvato, devi dimostrare di avere abbastanza soldi per sostenerti durante il tuo soggiorno, acquistare un biglietto di ritorno e un'assicurazione sanitaria approvata.

C'è un ultimo modo per entrare in Australia e attraverso un visto Working Holiday. Questo visto viene dato solo ai giovani 18 e 30 di anno ± os con l'intenzione di andare in Australia per 1 anno ± o, lavorare in posti di lavoro temporanei e un tempo di studio massimo fino a 4 mesi. Non tutti i paesi offrono questa opzione, anche se l'Argentina e il Cile hanno attualmente un accordo con l'Australia per fornire questi visti.

4.8/5 - (219 voti)

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.