Málaga: guida essenziale

1935
0
Vista panoramica di Malaga, in Spagna
Vista panoramica di Malaga, Spagna - © Aleksandar Todorovic - Fotolia.com

Malaga: guida con le cose più importanti da vedere, le sue spiagge e le migliori attività da fare.

Malaga è una città importante nel sud della Spagna che ha una costa e quindi, grazie a questo, ha un alto livello di turismo.

Per quanto riguarda le spiagge in cui possiamo essere realmente in questa città, quelli che si trovano nei suoi dintorni hanno molto più successo, ad esempio Marbella, che è una città con un grande potenziale turistico e un alto capitale straniero con l'incentivo che è anche un luogo di alloggio per molte celebrità e celebrità, soprattutto se hanno delle buone tariffe.

Tornando a ciò che è Malaga in questa città, possiamo trovare molte cose da fare e da vedere e possiamo goderci una visita.

In questa guida vogliamo mostrarti alcune delle cose da non perdere se hai intenzione di visitare la città. Iniziamo?

Come posso arrivare a Malaga?

Come sempre prima di immergerci nelle viscere della città e in quello che potremmo vedere o fare in esso, dobbiamo sapere come possiamo raggiungere la nostra destinazione. Nel caso di Malaga, sono le stesse rotte del solito, solo che molte persone preferiscono l'accesso attraverso il loro porto, cioè in barca. Soprattutto i turisti che vengono da Ceuta e Melilla per esempio. Il suo porto serve anche alcune città come trampolino di lancio per raggiungere altre province dell'Andalusia da qui in auto o in autobus.
//

Cosa posso vedere a Malaga?

Malaga è una città con un sacco di fascino e ha molte cose che possiamo vedere e attività da fare. Successivamente, menzioneremo alcuni degli spazi più importanti da non perdere in una visita a Malaga e il motivo per cui devi andare a vederli:

Cattedrale di Malaga, in Spagna
Cattedrale di Malaga, Spagna - © BigKnell - Fotolia.com

La Alcazaba: è una delle visite da non perdere insieme al Castillo de Gibralfaro (di cui parleremo più avanti) Uno dei dettagli degli edifici che troviamo a Malaga è proprio che hanno tutti un inquietante passato musulmano su cui si basano tutte le loro opere e il patrimonio impressionante che conta.

L'Alcazaba è un edificio con un sacco di storia e ha anche più antichità dell'Alhambra, dal momento che ha alcune delle parti più antiche del 11 ° secolo. Tuttavia, all'ingresso dei Monarchi Cattolici nel luogo, fu abbandonato e lasciato al caso e fu solo un secolo fa che fu ricostruito diventando parte del suo patrimonio unico. I giardini e le mura che troviamo intorno ad esso sono un'attrazione turistica importante per le persone che visitano Malaga.

El Castello di Gibralfaro: costruito nel XIV secolo per ospitare le varie truppe e proteggere l'Alcazaba che era il più importante, questo castello fu unito ad esso attraverso un corridoio che fu attraversato all'interno in modo che il nemico non vedesse che si stavano mobilitando o cambiare posto.

// //

Quando arrivò la conquista, servì anche da prigione per i prigionieri di guerra che si trovavano in quel luogo, mentre Fernando il Cattolico si era messo in quell'unità al sicuro dalle mani armate che volevano finirlo. Il castello fu definitivamente distrutto dalle truppe napoleoniche e ciò che ne rimane oggi sono semplicemente le rovine che si possono visitare e che indubbiamente meritano una visita guidata. D'altra parte, dal castello abbiamo una vista incredibile di Malaga e quindi, molte persone si arrampicano per vederli.

La Cattedrale: senza essere impressionante come altre cattedrali in Spagna, la verità è che è riconosciuto come uno dei dieci monumenti sacri più importanti che siano stati conosciuti. La cattedrale si trova sui resti di quella che era la moschea di riferimento ai tempi della dominazione musulmana.

Conosciuta come "la Manquita" per questa cattedrale, non ha mai terminato una delle sue torri, si dice perché i profitti erano destinati alla Guerra dell'Indipendenza degli Stati Uniti, anche se questo fatto è ancora da confermare.

Di tutti i monumenti che si possono trovare a Malaga queste tre sezioni sono le più importanti e anche le più interessanti da vedere in città, tuttavia, se ti piacciono le opere d'arte e in particolare i musei non puoi perdere l'opportunità di vedere il Museo Picasso che contiene più di 200 opere del pittore nato in provincia ed è un piacere per i sensi conoscerlo da vicino.

Quali sono le migliori spiagge di Malaga?

Quando visitiamo Malaga lo facciamo direttamente nel suo centro storico e facciamo una bella passeggiata intorno alla zona in modo che possiamo vederne ogni parte, se andiamo in estate, specialmente nella provincia di Malaga puoi anche goderti della spiaggia che, anche se come abbiamo detto all'inizio, non ha nulla a che vedere con quelli che si trovano nelle vicinanze, cioè Marbella, ad esempio, la verità è che per trascorrere un tempo tranquillo e piacevole non è necessario nient'altro.

Spiaggia Malagueta a Malaga, in Spagna
Playa de la Malagueta a Malaga, Spagna - © MF - Fotolia.com

La Malagueta: è la spiaggia per eccellenza che troverai a Malaga. La Malagueta ha tutti i servizi disponibili che si possono immaginare ed è che questa spiaggia è una delle più affollate della città di Malaga e anche quella che più piace sia ai turisti che a chi visita. Troverete anche molti bar sulla spiaggia dove è possibile mangiare sardine o pesce molto appetitoso che sono i protagonisti nei mesi estivi.

La Misericordia: ugualmente noto ma non così impegnato come la Malagueta, la spiaggia della Misericordia è molto simile alla precedente e in essa si può sdraiarsi al sole sulla sabbia e godersi il mare. A seconda di quali periodi dell'anno ci può essere qualche pericolo di sollevamento, tuttavia, quasi sempre troviamo una spiaggia molto attraente per il pubblico e, inoltre, possiamo andare con i bambini a giocare ed essere in vacanza.

Malaga ha altre spiagge ma queste due sono le più conosciute e popolari della provincia. Anche se possiamo andare in città in qualsiasi momento dell'anno la verità è che avendo una costa, se andiamo in estate possiamo goderci il doppio del nostro soggiorno.