Cosa vedere in Castilla y León, turismo rurale per questo 2022

265
0
vuoto
https://pixabay.com/es/photos/segovia-espa%c3%b1a-arquitectura-espa%c3%b1ol-3448474/

È un classico che di solito vediamo come impazziamo all'estero per viaggiare, dimenticando spesso le bellezze che abbiamo nel nostro paese, questo è il caso di una comunità come Castilla y Leon, che offre un ottimo turismo nell'entroterra con un'ampia varietà di opzioni quando si tratta di godersi le nostre amate vacanze.

Ecco perché oggi vogliamo lasciarti con alcuni consigli che riteniamo valga davvero la pena prendere in considerazione quando pianifichi di goderti le vacanze in questa comunità autonoma, soprattutto se vuoi sapere cosa vedere a Leon.

Il Monastero di Santa Maria de Rioseco
I resti dell'antico monastero cistercense, molto ben conservati, sono stati recentemente restaurati e sono visitabili gratuitamente tutto l'anno. Le visite guidate sono offerte nei mesi estivi, ma chi volesse partecipare ad una visita guidata dovrebbe verificare il programma sul sito ufficiale.

Pedraza, la città medievale di Segovia
Pedraza è una delle località più affascinanti della provincia di Segovia, oltre ad essere nell'elenco dei borghi più belli della Spagna, nel 1951 il suo centro è stato dichiarato Complesso Monumentale. È facilmente esplorabile a piedi e basta un giorno per visitare i suoi principali punti di interesse e fare una delle cose migliori che puoi fare a Pedraza: goderti la sua gastronomia.

Il percorso attraverso Las Médulas a León
Tre aspetti fondamentali caratterizzano questa zona: il colore rossastro della sua terra, le sue forme capricciose e la mescolanza delle precedenti con boschi di castagni e querce. Percorrendo questo percorso potrete osservare le forme stravaganti dei castagni centenari che popolano i suoi boschi.

Las Tuerces, il percorso attraverso il labirinto roccioso di Palencia
A nord-est della provincia di Palencia si trova Las Tuerces, uno di quei labirinti che, attraversandoli, fanno perdere la cognizione dello spazio e del tempo. È una formazione unica in Castilla y León, costituita da un vero labirinto di vicoli rocciosi, con ponti, setoni rocciosi, voragini, grotte, cavità, pinnacoli, visiere, diaclasi, lapidi e qualsiasi altra formazione rocciosa che l'immaginazione possa nominare.

L'Alcázar di Segovia, un must senza dubbio
È un castello medievale ispano-arabo che si trova sulla sommità di una collina che unisce i fiumi Eresma e Clamores, ed è uno dei più visitati di tutta la Spagna. Questo castello è servito da fortezza, prigione di stato, palazzo reale, Archivio Storico Militare e Collegio Reale di Artiglieria.

La città di Frías e le sue case sospese
A Frías è stato conservato un lungo elenco di edifici storici dove il suo castello è visibile da lontano e domina la città. La torre del castello funge da punto di osservazione. Ti consigliamo di visitare le Case Pensili; una serie di pittoresche case di architettura tradizionale che si trovano su un burrone. Il solo guardarli ti fa venire le vertigini.

Al di là dei luoghi da visitare, che sono tanti e vari, ce n'è per tutti i gusti, altri punti importanti sono i posti dove stare o dove mangiare, del primo non vale la pena parlare oggi, ci concentreremo sul secondo. Ed è che, non solo da tripadvisor vive la rete quando si tratta di sfruttare i consigli, ci sono altre piattaforme come Dondecomersano, che non solo ti aiutano a scegliere i posti migliori dove mangiare sano ma si concentrano anche su coloro che si impegnano a migliorare l'ambiente gestendo i propri rifiuti petroliferi in modo certificato, una bella sorpresa, giusto?

È stato breve ma intenso, speriamo che almeno voi siate stati curiosi di visitare alcuni dei luoghi che abbiamo citato e che rafforziamo il turismo locale che manca a causa della pandemia che abbiamo appena vissuto.

Vota questo post

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.