Sto andando in un viaggio a ROMA in 2020

Guida con il MEGLIO per visitare ROMA questo 2020 con escursioni e sistemazioni in cui dormire.

Alloggi economici ed economici per dormire a Roma

vuoto
Hotel Roi
vuotovuoto Camera tripla da 22 EUR

vuoto
Hotel Aristotele
vuotovuoto Camera singola da 30 EUR

vuoto
Hotel Ferrarese
vuotovuoto Camera singola da 30 EUR

vuoto
Hotel Altavilla
vuotovuoto Camera singola da 30 EUR

vuoto
Hotel di Parigi
vuotovuotovuoto Camera singola da 36 EUR

vuoto
Hotel Teatro Di Pompeo
vuotovuotovuoto Camera doppia da 40 EUR

vuoto
Hotel Aniene
vuotovuotovuoto Camera singola da 40.28 EUR

vuoto
Hotel Romantica
vuotovuotovuoto Camera doppia - letti 1 o 2 da 41 EUR

vuoto
Hotel Marc'Aurelio
vuotovuotovuotovuoto Camera singola da 40 EUR

vuoto
Hotel luminoso
vuotovuotovuotovuoto Camera singola da 43 EUR

vuoto
Best Western Hotel Rivoli
vuotovuotovuotovuoto Camera doppia da 45 EUR

vuoto
Hotel Dei Congressi
vuotovuotovuotovuoto Camera singola da 45 EUR

Guida della città di Roma (Italia)

Roma è conosciuta come la "Città Eterna ” perché dentro il tempo sembra essersi fermato secoli fa. loro monumenti e resti di imponenti edificiFanno una passeggiata per le sue strade un viaggio nel tempo fino al momento del massimo splendore della capitale.

Con una lunga e interessante storia alle spalle, Roma è una città che attrae visitatori da tutto il mondo grazie ai suoi imponenti monumenti e resti archeologici dell'antichità. Ci sono innumerevoli motivi per visitare Roma, innamorarsi della città e desiderare di ritornarci. La gastronomia e la sua atmosfera vivace sono solo alcune di queste.

Passeggiare per Roma non è solo visitare un'antica città piena di resti archeologici; Roma è il ricordo di Gladiatori che combattono per la vita o la morte nel Colosseo, The Quadrighe che intraprendono carriere veloci al Circo Massimoe anche la visione di I saggi romani camminano attorno al forum mentre parlano di democrazia.

Con oltre 16 milioni di turisti all'anno, Roma è la terza città europea che attira più visitatori, Dietro Londra y Parigi, con il quale mantiene un'intensa lotta per la carica della città più romantica d'Europa.

Ogni anno oltre due milioni di spagnoli viaggiano in Italia e scegli Roma come la sua città preferita. Da quando le compagnie low cost hanno iniziato a offrire voli economici per la capitale italiana, questa cifra non ha smesso di crescere.

Le migliori aree in cui soggiornare a Roma

Scegliere la posizione del luogo in cui alloggeremo quando visitiamo una città che non conosciamo, crea sempre qualche incertezza. Per questo motivo, abbiamo selezionato per te le migliori zone in cui soggiornare a Roma, tenendo conto di criteri importanti come la facilità di accesso, il prezzo o le alternative per il tempo libero che ci sono in giro.

Il centro storico

Il centro storico di Roma copre una vasta area e potrebbe essere diviso in diverse aree. L'intera area che più o meno copre i dintorni del Pantheon, Piazza Navona e la Fontana di Trevi è ciò che potremmo qualificare come il centro del centro. Questa è una delle aree più ricercate, se non la più, per rimani a Roma.

Alcune delle aree con più possibilità sono i dintorni del Piazza Spagna. Se hai l'opportunità di soggiornare nel centro storico, non pensarci due volte, in quanto è la zona in cui sono concentrate la maggior parte delle attrazioni turistiche della città.

La zona il centro è facilmente percorribile, che è l'opzione più consigliata, poiché il centro della città è pieno di chiese, monumenti, piazze, fontane ... quindi camminare è il modo migliore per godersi la bellezza di questa città.

Nel centro Gli hotel sono in genere piuttosto costosi, quindi se non vuoi rovinarti, ti consigliamo di visitare quartieri come Monti o Trastevere.

Tratevere, il quartiere bohémien

Trastevere è senza dubbio uno dei quartieri preferiti di questa città. È un Quartiere della Boemia pieno di venditori ambulanti, negozi molto originali, buoni ristoranti, caffè, piccoli bar e che ha molta vita notturna. Questo quartiere è diventato molto alla moda, ed è ovvio per la quantità di persone che si avvicinano a lui dopo il tramonto.

A Roma prendono molto B&B (Bed and Breakfast) e il pittoresco quartiere di Trastevere, Ospita molti di loro. Questo concetto è emerso in Inghilterra molti anni fa ed è stato il principale concorso per gli hotel. Di solito sono proprietari che, non utilizzando la maggior parte dello spazio della casa, abilitano più stanze e offrono la colazione ai propri clienti.

L'unico svantaggio di questo quartiere è che non è ben collegato come il resto dei quartieri, ma lo è arrivano il tram e l'autobus. Inoltre, Roma è meglio vederla camminare. Come opzione alternativa al centro, è meglio rimanere qualche giorno a Monti e il resto a Trastevere, non c'è niente di meglio che stare in questi quartieri per godersi l'atmosfera romana.

Termini, la stazione centrale

Termini è la principale stazione ferroviaria della città. I suoi dintorni sono l'area in cui è concentrata il maggior numero di hotel economici a Roma. L'area immediata all'uscita della stazione è piuttosto trascurata e sporca, c'è molto indigente e lo strano gruppo di giovani, e non così giovane, con la loro vernice.

Soggiornare a Termini ha due vantaggi fondamentali: puoi dormire a buon mercato nel centro e che hai la maggior parte dei monumenti in due passaggi. Se non cammini molto, hai la stazione principale accanto che ti collegherà con qualsiasi punto della città. Senza dubbio Una delle zone più eleganti in cui soggiornare a Roma.

Ad ogni modo, è ancora abbastanza remoto e sarà difficile fare tutto a piedi dall'hotel se si alloggia lì, quindi la comodità di essere vicino alla metropolitana. Il quartiere stesso non interessa i turisti, Ma dormi lì a buon mercato, È perfetto!

El Vaticano

Anche l'area vaticana un'alternativa interessante per dormire a Roma. È una zona molto tranquilla, senza la finestra del centro storico, che ha il vantaggio di essere a due passi da una delle maggiori attrazioni della città e alla quale sicuramente dedicherai una giornata. È ben collegato con la metropolitana e c'è una buona offerta di hotel di diverse categorie.

Il principale vantaggio dell'area del Vaticano è che la maggior parte dei suoi le sistemazioni sono molto moderne, quasi nuovo. Inoltre ci sono molti aparthotel a prezzi molto convenienti. Forse, il motivo principale del suo basso prezzo rispetto ad altre aree è perché Cade un po 'lontano dal centro (circa 50 minuti a piedi). Certo, alzarsi e apprezzare la Basilica di San Pedro ogni giorno non ha prezzo.

L'area del Vaticano è ideale per soggiornare a Roma se vuoi evitare le lunghe code nelle visite dei principali punti turistici del Vaticano, se stai cercando un atmosfera calma e residenzialelontano dal trambusto del centro di Roma e se sei un amante delle arti, che da quando avrai tutto il tempo per visitare i musei 11 del Vaticano.

Monti,

Monti è un quartiere che si trova tra il Colosseo e la stazione Termini. È un sito Molto comodo per soggiornare a Roma. È vicino a tutto, puoi raggiungere a piedi sia Termini che il Colosseo e ha molta vita. Ristoranti, caffè e bar abbondano. Oltre agli hotel c'è una buona offerta di appartamenti turistici.

El Quartiere Monti Roma è il quartiere delle gallerie d'arte e delle enoteche. Dopo una lunga fase di sviluppo urbano è oggi un punto d'incontro per tutti i giovani turisti che viaggiano attraverso la capitale.

Si tratta di una quartiere con una grande atmosfera, pieno di negozi di arredamento, negozi vintage, caffè e ristoranti con ottime vibrazioni, è senza dubbio uno dei quartieri da visitare a Roma. Nel Piazza Santa Maria di Monti I romani si incontrano nel pomeriggio per un drink e una cena. a Guarda alloggio ti guida per le strade Serpentei, Boschetto e Plaza de Santa María di Monti.

Come raggiungere la città di Roma in aereo

Roma ha Aeroporti 2: Ciampino, che è il più vecchio e piccolo dei due cosa c'è a Roma e si trova a 15 km dal centro di Roma e FiumicinoPiù noto come aeroporto Leonardo da Vinci, è il più importante in Italia data la quantità di traffico turistico che si muove ogni anno. Si trova a circa 30 km dal centro di Roma e consiste di cinque terminali.

La nostra raccomandazione è quella usa un buon comparatore di volo per individuare il volo più adatto alle tue esigenze.

[search_flights city = "roma"]

[search_flights_typical_price from_city = "Madrid"To_city =" roma "]

Come arrivare dagli aeroporti di Roma

Dall'aeroporto di Ciampino

  • Linea bus blu COTRAL: È la formula più economica, ti portano alla fermata della metropolitana Anagnina sulla linea "A" (arancione). Se hai bisogno di conoscere gli orari esatti, puoi vederli sul sito COTRAL: http://www.cotralspa.it/
  • Bus Terravision: è la formula più semplice da allora Ti portano a Termini. Da lì, puoi spostarti in qualsiasi punto della città. Se hai bisogno di conoscere gli orari esatti, puoi vederli sul sito di Terravisión: https://www.terravision.eu/spagnolo/airport_transfer/bus-aeropuerto-de-ciampino-roma/
  • Bus navetta dell'aeroporto: simile al precedente anche se un po 'più costoso, os Ti portano a Termini. Da lì, puoi spostarti in qualsiasi punto della città. Se hai bisogno di conoscere gli orari esatti, puoi vederli sul web: https://www.sitbusshuttle.com/

Dall'aeroporto di Fiumicino

  • Treno espresso: È l'opzione più comoda, ma anche la più costosa. I treni Leonardo Express collegano l'aeroporto con la stazione Termini senza fermarsi. Da Termini puoi spostarti in qualsiasi luogo della città.
  • Treno normale della linea FR1: Si connette con la linea della metropolitana, è quasi veloce come l'espresso ed è molto più economico. Se hai bisogno di conoscere gli orari esatti, puoi vederli sul sito di Trenitalia: http://www.ferroviedellostato.it/
  • Linea bus blu COTRAL: È la formula più economica, ha tre linee che ti porteranno in tre diverse destinazioni, tutte con collegamenti alle linee della metropolitana. Se hai bisogno di conoscere gli orari esatti, puoi vederli sul sito COTRAL: http://www.cotralspa.it/
  • Bus bianco diretto SIT: È la migliore alternativa al treno poiché effettua un viaggio diretto dall'aeroporto alla piazza Cavour (accanto al castello di San Angelo) e alla stazione Termini. Se è necessario conoscere gli orari esatti, è possibile vederli sul sito Web SIT: http://www.sitbusshuttle.it/

Raggiungi la città di Roma in treno

Se arriverai a Roma in treno, devi sapere che il punto centrale da cui muoversi ovunque a Roma è la stazione Termini. Questa è la stazione alla quale arrivano la maggior parte dei treni. Da qui puoi prendere l'autobus, la metropolitana o il treno per la maggior parte delle destinazioni verso cui devi viaggiare. La stazione si trova situato nella piazza del Cinquecento.

Si trova a metà del centro, sebbene non sia completamente coinvolto nel centro storico di Roma. Per darti un'idea, in mezz'ora a piedi puoi raggiungere quasi tutti dei principali monumenti della città. Non è una zona con molta attrazione turistica, che lo rende un area piena di ristoranti, negozi e alloggi a prezzi competitivi. Forse la cosa peggiore di quest'area è che è piuttosto sporca e trascurata.

Se devi cercare treni per arrivare a Roma, puoi utilizzare il pagina ufficiale dei treni in Italia: http://www.ferroviedellostato.it/

Raggiungi la città di Roma in barca

Un'altra opzione per arrivare a Roma è attraverso la nave, attraccando al Porto di Civitavecchia, situato a 72 chilometri dalla città. Questa distanza è uno dei maggiori problemi che dovrai affrontare dopo l'arrivo in barca in Italia. Alcuni dei principali compagnie con cui puoi cercare un traghetto con cui avvicinarti in Italia sono le seguenti:

Come arrivare dal porto al centro città:

  • En treno: Ci vogliono 50 minuti e ti lascia alla stazione Termini. Per arrivare alla stazione dove è possibile prendere il treno, c'è un autobus portuale gratuito che ti avvicina ogni mezz'ora. La stazione si trova a 500 metri di distanza, nel caso qualcuno voglia camminare.
  • En Autobus aziendale COTRAL: In piazza Vittorio Emanuele puoi prendere un autobus interurbano (sono blu) che ti lascia nel centro di Roma.
  • Nel Autobus urbano “C”: In piazza Vittorio Emanuele puoi prendere questo autobus che ti lascerà alla stazione FC. Da lì puoi prendere un treno per la stazione Termini.

Come puoi spostarti nella città di Roma

Se Roma è caratterizzata da qualcosa, è una città che è molto facile da raggiungere, ma anche aggirarlo con i mezzi pubblici, poiché ha tutti i mezzi di cui potresti aver bisogno per viaggiare da un capo all'altro della città, ma anche per l'aeroporto e altre località vicine, così come altri punti in Italia, se questa è la tua idea.

Muoversi in metropolitana a Roma è abbastanza semplice, dato che ci sono solo due linee della metropolitana, A (arancione) e B (blu). La maggior parte di i monumenti hanno una fermata della metropolitana piuttosto vicina di loro, allo stesso tempo da una fermata a un monumento puoi scoprire che ci sono 10 minuti a piedi.

La metropolitana fabbrica tutti i giorni dell'anno a partire da 05: 30 fino a 23.30, espandendo il tuo programma su Venerdì e sabato fino all'01: 30. Attenzione alle stazioni della metropolitana a rapine di borseggiatori! El punto di connessione principale delle due linee La metropolitana si trova alla stazione Termini, tienilo a mente quando devi cambiare treno. se arrivi a Roma in treno (Fr1), la fermata Piramide offre anche il collegamento con la linea B della metropolitana (blu).

Ricorda che con il Carta Roma Pass, puoi esibirti tutti i viaggi che desideri per tre giorni.

Il meglio di ciò che puoi vedere e fare durante il tuo soggiorno a Roma

Il Colosseo, la Fontana di Trevi, la Cappella Sistina, le Catacombe ... Goditi il ​​tuo viaggio nella capitale italiana al massimo visitando il luoghi essenziali di Roma.

Le migliori piazze della città di Roma

Conosciuti per la loro atmosfera vivace o per le loro spettacolari fontane, le piazze di Roma sono le centro della vita quotidiana degli abitanti della città. Qui presentiamo il più importante e conosciuto.

Navona

Fontana del Moro Piazza Navona Roma
Fontana del Moro Piazza Navona Roma @https: //pixabay.com/it/vacanze-in-roma-roma-710016/

Probabilmente è il piazza che rappresenta al meglio la grande era barocca a Roma Fu costruito esattamente nello stesso posto in cui si trovava lo stadio Domiziano, costruito nell'86 a.C. per i giochi (le rovine romane sono ancora visibili nella cripta della chiesa di Sant Agnese in Agone).

Oggi Piazza Navona è un zona pedonale, ha due fontane barocche (Fontana del Moro e Fontana di Nettuno) e un terzo barocco centrale (Fontana dei Quattro Fiumi) progettata da Bernini. Di fronte alla fontana di piazza Navona, possiamo trovare il Chiesa di Sant Agnese in Agone, la cui facciata (realizzata da Borromini) è una delle opere barocche più famose di Roma.

La chiesa di Sant Agnese in Agone si trova nel luogo in cui, secondo la tradizioneA dodici anni, Agnese fu martirizzato durante la violenta persecuzione di Diocleziano alla fine del terzo secolo.

La forma e il carattere scenico di Piazza Navona sono dovuti alla volontà della famiglia Pamphili che aveva i più grandi architetti del suo tempo di renderlo magnifico. La piazza era scenario di vari giochi, uno dei più divertenti era il cosiddetto "lago", un gioco che si svolgeva in piazza durante l'estate. La piazza era allagata e la gente poteva goderne la freschezza. costume è stato soppresso alla fine del 19 ° secolo per motivi di igiene

Piazza Navona è un posto pieno di vita con molti ristoranti eleganti e gelaterie e con l'intrattenimento offerto da piccoli artisti che si dedicano alla musica o alla pittura.

È possibile arrivare alla piazza con la metropolitana, scendendo alla fermata Barberini della linea arancione (A).

Spagna

plaza-Spagna-roma
plaza-españa-roma @https: //pixabay.com/es/plaza-de-espa%C3%B1a-roma-italia-2676923/

La piazza è considerata come a capolavoro del diciottesimo secolo. Originariamente costruito, dal momento che sembra una farfalla, si estende ai piedi della collina del Pincio, e nella sua in alto possiamo trovare la Chiesa di Francia, Trinità dei Monti (1502). La piazza e la chiesa sono collegate dalla monumentale scala spagnola, costruita tra il 1723 e il 1726 con 138 gradini. Una volta all'anno durante l'estate, la piazza è ospite di una famosa sfilata di modae la sua scala è usata come passerella.

Nella piazza è la fontana della Barcaccia, costruito nel 1598 per ordine di papa Urbano VIII, per commemorare la disastrosa alluvione causata dal fiume Tevere nello stesso anno. La Fontana della Barcaccia ha forma della barca (da cui il suo nome) e inciso gli emblemi della famiglia Bernini: soli e api.

Le strade più affascinanti di Roma conducono a Piazza di Spagna (via Condotti e via del Babuino). il zona intorno a Piazza di Spagna è dove è possibile trovare i negozi più prestigiosis di Roma come Prada, Valentino, Gucci, ecc ... È un punto di partenza ideale per lo shopping a Roma.

È possibile arrivare alla piazza con la metropolitana, scendendo alla fermata Spagna sulla linea arancione (A).

Campidoglio

Piazza-di-Campidoglio-roma
piazza-del-campidoglio-roma @https: //pixabay.com/it/plaza-del-campidoglio-roma-italia-457899/

La piazza del Campidoglio si trova nel cima di Capitol Hill, a Roma, dove un tempo venivano elogiate le divinità romane e oggi è sede del governo italiano.

La struttura attuale date da 1560, a seguito del progetto di Michelangelo ispirato a edifici preesistenti. L'accesso alla piazza avviene attraverso una maestosa scala dove troveremo Edifici principali 3:

  • El Palazzo del Senato (la cui struttura è stata completata da Giacomo Dalla Porta e Rinaldi Girolamo tra 1582 e 1605) ed è la sede del comune della città.
  • El Palazzo dei Conservatori (sul lato destro della piazza), costruito da Guidetto Guidetti e Giacomo Dalla Porta nel 1568, su disegni originali di Michelangelo, oggi ospita la Galleria Capitolina (Museo d'Arte del Campidoglio).
  • El Nuovo palazzo (sul lato sinistro della piazza), costruito dai fratelli Rinaldi nel 1655 di nuovo seguendo i disegni originali di Michelangelo, dove si trova il Museo Capitolino (museo con opere d'arte greca e romana).

In piazza Campidoglio puoi anche Puoi trovare la famosa statua del Lupo con i gemelli (Romolo e Remo).

È possibile arrivare alla piazza con la metropolitana, scendere alla fermata Coliseo sulla linea blu (B) e camminare per 10 minuti.

Barberini

Fontana-del-Tritone-piazza-Barberini-roma
Fontana-del-Tritone-piazza-Barberini-roma
(c) Can Foto / canbedone

Arrivando a fine di Via Venetto Potrai incontrare Piazza Barberini, dove si trova il meraviglioso Fontana del Tritone. Creato dal Bernini nel 1642, è composto da un tritone muscoloso con quattro delfini intorno che tocca una conchiglia.

Per quelli di voi che hanno letto Angeli e Demoni di Dan Brown, non sarete sconosciuti, poiché qui colloca parte della trama della sua storia. Ciò che molti probabilmente non sanno è che la fontana fu costruita per fornire acqua dall'acquedotto di Acque Felice.

All'angolo con Via Venetto c'è l'altro grande sconosciuto di questa piazza, la Fontana delle Api Con il suo enorme guscio. Nella piazza troverai anche il Palazzo Barberini, al cui interno è possibile apprezzare numerose opere artistiche della Galleria d'Arte Antica. All'interno troverai capolavori d'arte come:

  • La Fornarina di Rafael: ritratto di Margherita Luti, amante di Rafael, con il busto nudo.
  • Judit e Oloferne, da Caravaggio: l'episodio presenta l'eroina biblica, tagliando la testa del generale Oloferne con sorprendente serenità.
  • Ritratto di Beatrice Cenci, di Guido Reni: è molto famosa per motivi sentimentali, perché il giovane aristocratico, la cui storia ha sempre commosso i romani, appare ritratto alla vigilia della sua esecuzione.

È possibile arrivare alla piazza con la metropolitana, scendendo alla fermata Barberini della linea arancione (A).

San Pedro

piazza-san-pedro-roma
plaza-san-pedro-roma @https: //pixabay.com/es/plaza-de-san-pedro-roma-verano-447096/

La Plaza de San Pedro, uno di il più grande del mondo, e il suo imponente obelisco situato al centro di esso, aprono la strada alla più grande basilica del mondo cristiano oggi: la Basilica di San Pietro. Rappresenta anche il nucleo della Città del Vaticano, lo stato più piccolo del mondo.

Originariamente, il la piazza era il luogo in cui si trovavano il circo di Nerone e i giardini, e dove molti cristiani furono martirizzati (incluso San Pietro). Al centro della piazza si trova un imponente obelisco egizio portato a Roma dall'imperatore Caligola nel 37 a.C.

Lo spettacolare colonnato ellittico che circonda la piazza era costruito da Berninied è composto da 284 colonne e 88 colonne disposte su quattro file. Simboleggia, secondo l'artista, il "Incontro del cristianesimo". Situate sopra le colonne, ci sono 140 statue di santi realizzate dai discepoli del Bernini.

Come curiosità, vicino all'obelisco c'è un punto segnato sul terreno da una pietra da cui se guardi verso il colonnato vedrai una singola fila di colonne, creando un'illusione ottica molto speciale.

È possibile arrivare alla piazza con la metropolitana, scendendo alla fermata Ottaviano della linea arancione (A).

Colonna

plaza-colonna-roma
plaza-colonna-roma @
(c) Can Stock Photo / LeonidAndronov

Il Plaza Colonna è un piazza situata nel centro nevralgico politico da Roma. Infatti, nel nord della piazza è il Palazzo Chigi (risale al 16 ° secolo), che è stato il residenza ufficiale del primo ministro dall'Italia dal 1961. A sud della piazza, nella piazza di Pietra, troverai ciò che resta del Tempio di Adriano (2 ° secolo).

Sul lato più orientale della piazza è il Galleria Colonna. Questo grande edificio fu costruito nel 1922 e ha un passaggio interno pieno di negozi. Sul lato sud troverai il Palazzo Ferraioli, creato in 1627.

Il quadrato prende il nome dalla colonna di marmo di Marco Aurelio situato al centro di esso dal 193, costruito in onore delle vittorie militari di Marco Aurelio. Incoronando la colonna c'è un statua in bronzo raffigurante San Paolo e che fu collocato lì nel 1589 per ordine di papa Sisto V. I rilievi rappresentano scene dal vivo delle battaglie contro le tribù germaniche e i Sarmati.

È possibile arrivare alla piazza con la metropolitana, scendendo alla fermata Barberini della linea arancione (A) e proseguendo su Via del Tritone.

Popolo

plaza-del-popolo-roma
plaza-del-popolo-roma @https: //pixabay.com/es/roma-piazza-del-popolo-pincio-588815/

Piazza del Popolo (piazza del paese) è una piazza pedonale chiusa al traffico di forma ovale situata proprio sulla ingresso delle mura di Roma dove furono eseguite esecuzioni durante il XVIII e il XIX secolo. Si trova in quello che viene chiamato il "tridente", cioè dove convergono tre delle strade più importanti, Via Corso, Via del Babuino e Vía di Ripetta.

La prima cosa che attirerà la tua attenzione quando arrivi in ​​questo posto è la obelisco centrale (Ominisk flaminio) che è accompagnato da 4 fonti sotto forma di leone e dedicato a Ramses II. È in questa piazza dove troverai il chiese di Santa Maria dei Miracoli e Santa Maria in Montesanto. A prima vista sembrano generosi, ma non lo sono. Basta guardare le sue cupole e rendersi conto che la chiesa di Santa Maria dei Miracoli ha una cupola circolare e la chiesa di Santa Maria in Montesanto ha una cupola ovale.

A nord della piazza, troverai il chiesa di Santa María del Popolo e Porta del Popolo (porta della città), la vecchia Porta Flaminia, che è la porta di accesso al muro di Roma e ha un messaggio di benvenuto ai suoi visitatori che dice "Per un ingresso felice e propizio". In questa area vedrai anche il Giardini del Pincio, dove troverai bellissime statue neoclassiche.

Altri posti a Roma

Ci sono molte altre piazze a Roma che, senza essere così monumentali, hanno anche un fascino particolare, come Piazza Santa Maria in Trastevere, nel centro del vivace quartiere di Trastevere.

Altri luoghi non così noti ma di uguale bellezza:

  • Piazza Santa Maria in Trastevere
  • Piazza Minerva
  • Piazza Barberini
  • Piazza del Quirinale
  • Piazza Colonna

Musei e chiese essenziali a Roma

Musei Vaticani

museos_vaticanos_roma
museo_vaticanos_roma @https: //pixabay.com/es/vaticano-museo-escaleras-roma-2259223/

I musei vaticani a Roma ospitano il maggior numero di opere d'arte della chiesa cattolica raccolti dai papi rinascimentali, come luglio II, Innocenzo VIII e Sisto IV. Gran parte del contributo è stato dato nel XNUMX ° secolo. Il Museo Vaticano ospita anche la Cappella Sistina, i soggiorni di Raffaello e il Museo Etrusco.

La Cappella Sistina è la più grande cappella del Palazzo del Vaticano ed è stata coperta da affreschi di alcuni dei migliori artisti del XV e XVI secolo. I 12 dipinti sulle pareti laterali, di artisti come Perugino, Botticelli, Ghirlandaio e Signorelli, mostrano episodi simili della vita di Cristo e Mosè. La decorazione della cappella Sistina, il tesoro dei musei Vaticani, fu completata tra il 1534 e il 1541 da Michelangelo, che aggiunse l'affresco sull'altare maggiore, il Giudizio Universale.

il Soggiorni di Rafael (appartamenti di papa Giulio II) furono costruiti all'inizio del XVI secolo e fanno parte dei musei Vaticani. Julio II fu così colpito dal lavoro di Rafael che decise di decorare le quattro stanze. Rafael e i suoi discepoli iniziarono l'incarico nel 1508, sostituendo le opere esistenti di diversi artisti più noti, come il Perugino.

Devi tenere presente che i musei Vaticani sono uno dei i luoghi in cui ricevi più visite durante l'anno, quindi le code per entrare sono abbastanza importanti. E non diciamo nulla l'ultima domenica di ogni mese, quando l'ingresso è gratuito.

È possibile arrivare ai musei vaticani con la metropolitana, scendendo alla fermata Cipro-Musei Vaticani sulla linea arancione (A).

Musei Capitolini

museos_capitolinos_roma
museo_capitolinos_roma @https: //pixabay.com/en/capitolino-plaza-roma-cl%C3%A1sico-1156731/

I Musei Capitolini Sono costituiti da due palazzi, il Palazzo Nuovo e il Palazzo dei Conservatori, ricorda questo dato che l'ingresso è combinato ed è buono per i due musei.

El Nuovo palazzo È l'edificio più piccolo dei Musei Capitolini ed è stato aperto al pubblico nel 1734 da Papa Clemente XII. Questo palazzo contiene principalmente selezioni di Sculture greche e romane come il Discóbolo. Nella Sala dei filosofi troverai ritratti di busti politici, scientifici e di poeti greci.

El Palazzo dei Conservatori Fu la sede dei magistrati della città durante il Medioevo. Le sue sale ricoperte di affreschi colorati sono ancora occasionalmente utilizzate per incontri politici. qui troverai capolavori di scultura Costantino, Medusa del Bernini e favolosi dipinti di Veronese, Tintoretto, Caravaggio e Van Dyck. Fuori dal palazzo, troverai il "Loba" con Romolo e Remo.

È possibile arrivare ai musei Capitolini con la metropolitana, scendendo alla fermata Colosseo della linea blu (B) e camminando verso piazza Campidoglio.

Basilica di San Pietro

basilica-Saint-Pierre-roma
@https basilica-san-pedro-Roma: //pixabay.com/es/bas%C3%ADlica-de-san-pedro-roma-cat%C3%B3lica-2677061/

La la più grande basilica del mondo cristiano, questa è la definizione perfetta da applicare all'imponente edificio in cui si trova cuore pieno della Città del Vaticanoe preceduto dalla Plaza de San Pedro.

Con il suo 186 metropolitane lungo (218 se consideriamo anche il portico) e a Altezza dei metri 46 della navata centrale, ha a superficie di 22.000 metri quadrati che può ospitare fedelmente 22.000. La basilica è costruito sulla tomba di San Pietro ed è stato completato nel 1626 dopo 120 anni di costruzione, lavorandoci su artisti così consacrati come Bramante, Michelangelo o Carlo Maderno.

All'interno della basilica, il Il controllo del vestito è un po 'rigoroso: pantaloni lunghi, gonne al ginocchio e spalle coperte. All'interno troveremo un molte opere d'artememorizzato tra gli altari 45 e le cappelle 11 all'interno.

Troverai 10.000 metri quadrati di mosaici, il religiosità di Michelangelo, il baldacchino di Bernini, il statua di San Pietro, il baldacchino papale, il monumento a Urbano VIII, il monumento a Cristina di Svezia (di Carlo Fontana), ecc ...

Uno dei viste migliori che potrai ottenere a Roma è dalla cupola della basilica di San Pietro, tieni presente che raggiunge a Altezza dei metri 136. Puoi caricare a piedi (551 passi) o in ascensore all'inizio della cupola (Poi te ne sei andato 320 passi ancora. L'ascensore è per 10 persone, quindi puoi immaginare le code che possono essere formate, ti consigliamo.

È possibile raggiungere la Basilica di San Pietro in metropolitana scendere alla fermata Otataviano della linea arancione (A).

San Giovanni in Laterano

san-juan-de-Letran-roma
@https-Letran-roma san-juan-de: //pixabay.com/es/archibas%C3%ADlica-san-juan-vaticano-837894/

La Basilica di San Giovanni in Laterano (in italiano, Basilica di San Giovanni in Laterano) è davvero il cattedrale di Roma dal momento che il Papa è anche il vescovo di Roma, nonché il suo quartier generale ecclesiastico ufficiale. Si trova nella piazza che porta il suo nome (Piazza San Giovanni) ed è la chiesa più antica del mondo da quando fu costruita sotto il pontificato di Melchiade (311-314) e il suo la struttura assomiglia abbastanza alla corrente Basilica di San Pietro.

Danneggiato e ricostruito molte volte Nel corso dei secoli, il suo aspetto attuale deriva da un progetto di Borromini (1646-1649). il 15 statue di Cristo e dei santi situate sopra l'ingresso principale, simboleggiano la forza e il potere della chiesa. Mentre ci avviciniamo, vediamo come una serie di cinque porte attraversa il portico che ci dà accesso all'interno.

El L'interno della basilica è costituito da cinque navate di crociera. Nel primo pilastro, sul lato destro della navata centrale, è raffigurato un affresco attribuito a Giotto San Bonifacio VIII, annunciando il primo Giubileo. Nella cappella Massimo c'è una riproduzione del Vergine Nera di Czestochowa, installato nel 1978 per celebrare l'elezione di Giovanni Paolo II. Non perdere il tomba di Ricardo degli Anniballi, progettato da Arnolfo di Cambio e verniciato da Borromini. Nell'ultima cappella è il ingresso al chiostro del XIII secolo, di Vassaletto e figlio.

In un angolo di Piazza San Giovanni si trova il Santa Staircase. Si dice che queste scale fossero originariamente nel palazzo di Pilato. il i fedeli di solito scalano questa scala sulle loro ginocchia, proprio come aveva fatto Cristo, per ricevere la sua condanna. In cima alle scale troverai il sancta sanctorum, o cappella del Papa, che contiene reliquie di santi a Gerusalemme.

È possibile raggiungere la basilica di San Juan de Letrán con la metropolitana scendere alla fermata San Giovanni della linea arancione (A).

Altre chiese a Roma

Roma ha decine di chiese che vale la pena visitare ed è impossibile nominarle tutte, quindi vi lasciamo con alcune che meritano una visita.

Santa Maria Maggiore

La basilica di Santa María la Mayor (Santa Maria Maggiore) è una delle quattro basiliche patriarcali di Roma. La sua costruzione fu ordinata da Papa Liberio che, dicono, il 5 agosto 356 vide la Vergine Maria nei suoi sogni. Ha indicato il luogo in cui dovrebbe costruire la chiesa attraverso una nevicata sul colle Esquilino (questo è il motivo per cui anche la chiesa è conosciuto con il suo secondo nome: da Santa María “ad Nives”, da Las Nieves).

Santa Maria in Trastevere

Situato nel Quartiere di Trastevere, nella piazza che porta il suo nome (Piazza Santa María in Trastevere), e completamente circondato da caffè, gelaterie e ristoranti, troverete la Chiesa di Santa María a Trastevere, famosa per i suoi Mosaici bizantini e il loro stile medievale. È la prima chiesa di Roma dedicata alla Vergine Maria e la più antica basilica della città. Secondo la tradizione, la chiesa era un ordine personale di Papa Calixto I nel terzo secolo, quando il cristianesimo non era ancora molto diffuso. Era qui dove (e sempre secondo la leggenda) fu celebrata la prima messa cattolica città.

Santa Maria della Scala

Un altro magnifiche chiese che puoi trovare fare una passeggiata attraverso l'affascinante quartiere di Trastevere. È stato trovato situato tra la porta delle Settimiana e la Plaza de Santa María ed è stato costruito alla fine del 1500 per conservare e venerare un'immagine sacra della Vergine, posta sotto una piccola scala esterna di una casa accanto dove apparentemente erano avvenuti diversi miracoli.

Visitando i dintorni di Roma

Pompei

Pompei Italia
Pompei Italia @https: //pixabay.com/pompeya-italia-romano-antigua-2375135/

Il 24 agosto 79 d.C. cambiò per sempre la vita di Pompei. 20.000 persone Subirono l'assalto della montagna che un giorno decise di diventare un vulcano. Oggi Pompei è una delle attrazioni turistiche più popolari dall'Italia Sebbene gran parte della città sia stata distrutta dal vulcano, anche questo è stato preservato grazie alla sepoltura di oltre 60 metri di cenere e pomice, fino alla sua scoperta a metà del 1700.

Al momento di fare la visita, il meglio è entrare attraverso l'ingresso principale di Porta Marina. Guarda le due aperture nella porta: la più grande era per le auto, mentre i pedoni usavano l'apertura più piccola. Non perdere il foro. Il centro commerciale, religioso e politico La città si trova all'incrocio delle due strade principali della città. In a patio vicino al forum troverete stampi in scatole di vetro di vittime del vulcano che furono eseguiti dagli archeologi alla fine del 1800.

Nel casa del poeta tragico, è il famoso avviso "Attenti al cane" all'ingresso. Se hai bisogno di qualcosa di simile, non ti preoccupare, le repliche di piastrelle vengono vendute nei negozi di souvenir. Il prezzo del L'ingresso alla città comprende una mappa e una guida tascabile, una breve guida di Pompei. Questo libro è eccellente e ti porterà, numero per numero, attraverso i grandi siti di Pompei da non perdere.

L'isola di Capri

Isola di Capri in Italia
Isola di Capri in Italia @https: //pixabay.com/it/italia-capri-mar-island-of-viaje-2701676/

Questa isola, situata nel sud d'Italiaofferte un paesaggio privilegiato e paradisiaco per tutti coloro che lo visitano. Puoi percorrere i sentieri dell'isola con lunghe passeggiate, camminando lungo la Via Vittorio Emanuelle, famosa per i suoi negozi esclusivie le affascinanti via Camelle e via Croce. Non metteremo da parte i pittoreschi vicoli, villaggi di residenze bianche di stile medievale, che ci offrono scorci del belle spiagge di sabbia fine, immerso nell'inconfondibile blu del Mar Mediterraneo.

A Capri troverai uno dei geografia più robusta in Italiae la prova di ciò è la grotta Azzurra, con oltre 50 m di profondità, 15 m di larghezza e 30 m di altezza, a cui si può accedere in barca da Marina Grande. il grotta Azzurra È diventata una delle principali attrazioni del luogo, poiché la luce che penetra dall'ingresso disegna toni luminosi sulle pareti della grotta, riflettendosi nell'acqua, creando così un atmosfera quasi magica.

Tra l' punti che vale la pena vedere Mettono in evidenza la Chiesa di Santo Stefano, Villa San Michele o Villa Jovis da dove è possibile ottenere una magnifica vista dell'isola. a arrivare sull'isola, il più semplice è attraverso l'aeroporto di Napoli, utilizzando il traghetto (dai porti del Golfo di Napoli o della Penisola Sorrentina) e sbarco nel porto principale di Marina Grande.

Ostia Antica

Ostia Antica Italia
Ostia Antica Italy @https: //pixabay.com/es/italia-ostia-antica-ruinas-1314574/

A 30 km ad ovest di Roma, troverete una delle città romane più fiorenti grazie alla sua situazione di centro commerciale e portuale. Perché fu abbandonato all'epoca, il lo stato di conservazione è abbastanza buono.

Troverai il resti della maggior parte degli edifici che componevano la città prima che fosse sepolta dalla sabbia. il strada principale (Decumanus Maximus) attraversa la città mentre i resti delle attività commerciali che un tempo esistevano appaiono su entrambi i lati.

Non mancheranno taverne, negozi, negozi e persino a grande teatro restaurato in cui le rappresentazioni continuano durante i mesi estivi. Troverai anche i resti di 18 templi dedicati al dio persiano Mitra, One la sinagoga Ebreo e a basilica Cristiana.

Villa Adriana

Villa Adriana Italia
Villa Adriana Italia @https: //pixabay.com/it/villa-adriana-hadriansvilla-tivoli-2323004/

solo 30km a nord est di RomaA Tivoli, sarai in grado di visitare la Villa de Adriano, meglio conosciuta come Villa Adriana, dove puoi vedere ilo ciò che rimane della residenza dell'imperatore Adriano. Quello che troverai ci sono le sue rovine: più di 30 edifici e una villa organizzata attorno a un giardino alessandrinocon palazzi, fontane, sorgenti calde, templi, sale cerimoniali e teatri, tra le altre sontuosità.

All'arrivo, è possibile esplorarlo e osservare il aree scavate, gallerie, gallerie e strutture sotterranee utilizzate dal servitù. Più che una residenza di riposo, era una città a sé stante, abitata a volte da oltre cinquemila persone.

Tra i suoi edifici più eccezionali c'è la piscina e la grotta artificiale conosciute come Canopo e Serapeo, o il Teatro Marittimo.

ALTRE DESTINAZIONI DALL'ITALIA CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Su 34€ de sconto en Airbnb con il coupon lauraa27057.
Usa lo sconto