Ibiza, una destinazione dalle infinite possibilità

293
0
Ibiza
Ibiza @https: //pixabay.com/en/ibiza-sea-booked-spain-turquoise-829019/

Ibiza È la destinazione preferita ogni anno da migliaia di turisti provenienti da tutto il mondo, essendo un'enclave che offre mille e una possibilità per scoprire quest'isola unica dal fascino inconfondibile, indipendentemente dal periodo dell'anno, Ibiza è la destinazione in cui eri cercando.

Ci sono molte ragioni per cui una vacanza a Ibiza non lascerà nessuno indifferente, il suo clima mediterraneo, le sue piccole città o i suoi paesaggi impressionanti, ma per ottenere il massimo da questo Patrimonio dell'Umanità, è necessario pianificare il più possibile. possibile.

Suggerimenti quando si visita Ibiza

Su un'isola come Ibiza, devi fare le valigie attrezzatura per lo snorkeling, sarà molto utile per visitare le diverse calette e spiagge, con un'impressionante varietà di specie marine.

Ibiza non è una delle destinazioni più economiche, ma per adeguare il bilancio È possibile risparmiare qualche euro effettuando il viaggio in bassa stagione e prenotando l'alloggio il più in anticipo possibile. I mesi di maggio, fine settembre e anche ottobre sono bassa stagione ed è fantastico a Ibiza, prezzi più bassi e meno afflusso di turisti. 

Noleggia un'auto o una moto È essenziale a Ibiza, poiché ti darà piena libertà di scoprire tutti gli angoli speciali di questa destinazione. Il trasporto pubblico sull'isola è piuttosto limitato, sia in termini di percorsi che di orari, in questo modo il turista otterrà l'indipendenza di cui ha bisogno.

La durata del soggiorno a Ibiza dipende da ogni visitatore, se sei più un itinerario della vita notturna o se preferisci goderti la natura, ma il modo ideale per conoscere a fondo l'isola e non perderti nulla è essere in questa destinazione idilliaca per una settimana almeno per conoscerne l'essenza.

Cose da fare a Ibiza

Alcune visite e attività sono obbligatorie se hai intenzione di goderti alcuni giorni in questa magica destinazione e tra queste spiccano alcune che vengono mostrate al visitatore di seguito.

fare una percorso per il suo numero di spiagge e caletteÈ vero che ce ne sono molti, e scegliere di andare a quelli più vicini è allettante, ma vale la pena prendere l'auto e spostarsi per ammirare calette come Es Portixol, Cala Salada, Ses Salines o Benirrás.

Poche ore a Formentera, Indipendentemente dai giorni che si trascorrono, godersi per un giorno una delle isole più piccole delle Isole Baleari vale la pena visitare il Faro di Barbaria o Cala Saona. Arrivarci è facile, poiché ci sono molti servizi di traghetto abbastanza economici e di qualità, come Acquabus, che collega Ibiza con Formentera e viceversa.

El casco storico di Ibiza non ha eguali, è stata dichiarata Patrimonio dell'Umanità. Il turista si perderà incantato dalle sue stradine ripide, piene di storia, come in una fiaba, fino a trovare monumenti sorprendenti come la sua cattedrale.

Ibiza è un'isola attuale, ma ha anche angoli che lo mantengono essenza di un villaggio di pescatori, semplice ed accogliente, come i dintorni di Sa Caleta, una caletta di pescatori che trasporta i turisti in un passato che sembrava dimenticato circondato dalle capanne dei pescatori e dall'immensità del mare.

Per gli amanti della natura a Ibiza troverai anche il tuo posto, dato che ha il Parco Naturale di Ses Salines, uno degli scenari naturali più belli dell'intera isola. Infatti, un prodotto molto caratteristico di Ibiza e che è riconosciuto dagli abitanti di tutto il mondo è il Sale di Ibiza, si ottiene da questo spazio naturale. In esso, i turisti più avventurosi possono organizzare vari percorsi escursionistici.Infine, va notato che il visitatore non può perdersi la ricca gastronomia di Ibiza, È semplicemente squisito e devi provare ricette caratteristiche come peix in salamoia, sofirt pagès o bullit de peix, anche se per gli amanti dei dolci, flaó o orelletes sono una vera delizia.

Vota questo post

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.