10 cose essenziali da vedere e fare a Roma

371
0
basilica-Saint-Pierre-roma
@https basilica-san-pedro-Roma: //pixabay.com/es/bas%C3%ADlica-de-san-pedro-roma-cat%C3%B3lica-2677061/

Stai preparando il tuo prossimo viaggio? Ora che sembra che la fine di questo incubo che stiamo vivendo si stia avvicinando, dovremo pensare a recuperare il tempo perduto.

Quali destinazioni hai in mente? Preferisci visitare un nuovo posto o vuoi goderti di nuovo una città o un paese specifico? Se non sei sicuro, ti rendiamo le cose facili. Roma È una città che non importa se è la prima o la quinta volta che la visiti, perché non ti stancherai mai di passeggiare per le sue strade.

Nel caso in cui siate la prima volta nella capitale italiana, ecco una serie di luoghi da non perdere.

Prima tappa fondamentale: il Colosseo romano

Se c'è un monumento rappresentativo di questa città è senza dubbio il Colosseo romano. Passando tra le sue mura si ripercorre tutta la sua storia, ponendoci a più di 2000 anni dal presente.

Nel caso qualcuno non lo sapesse, in passato qui si tenevano spettacoli di combattimento in cui i gladiatori (tutti schiavi) rischiavano la vita in cambio della loro libertà, ma la maggior parte moriva nel tentativo. Nel frattempo, i patrizi, imperatori, ecc. hanno apprezzato lo spettacolo.

Attualmente è l'attrazione turistica della città, riceve una media di 6 milioni di visitatori all'anno, ed è considerata una delle sette meraviglie del mondo.

Seconda tappa: la fontana di Trevi

Su un lato della Piazza di Trevi si trova quella che molti considerano la fontana più bella del mondo. Su di esso è scolpito Nettuno che guida il suo carro.

Essendo uno dei luoghi più belli ed essenziali della città, è quasi sempre invaso dai turisti. I periodi migliori per andare? Al mattino oa tarda notte, approfittando di questo per vederlo illuminato, un momento magico. Pronto a esprimere il tuo desiderio?

Terza tappa: il foro romano

Come il Colosseo, il Foro Romano è uno dei luoghi più importanti da visitare in città e ci riporterà indietro di oltre 2.000 anni all'Impero Romano.

Questo monumento è costituito dalle rovine di templi ed edifici dove i cittadini dell'epoca svolgevano la loro vita sociale, culturale, politica ed economica.

Quarta tappa: il pantheon di Agrippa

Un altro dei meravigliosi resti che rimangono dell'Impero Romano è il Pantheon di Agrippa, un monumento considerato l'edificio meglio conservato dell'epoca. Nell'antichità questo edificio era un tempio romano. Attualmente, questo edificio è ancora utilizzato per scopi di culto poiché è stato trasformato in una chiesa.

Quinta tappa: monumento a Vittorio Emanuele II

Situato in Piazza Venezia troviamo il monumento eretto in onore di Vittorio Emanuele II, primo re d'Italia. Un monumento abbastanza moderno rispetto alla maggior parte di quelli che possiamo trovare in città, che, come avrete già visto, sono rovine dell'Impero Romano. Inoltre, puoi godere di incredibili viste panoramiche sulla città.

Sesta tappa: Basilica di San Pietro

Un'altra delle principali attrazioni turistiche della città è la Basilica di San Pietro. Si trova all'interno del Vaticano ed è il tempio più grande, per dimensioni e importanza, dedicato al cattolicesimo.

All'interno di questa basilica si possono ammirare autentiche opere d'arte come la Pietà di Michelangelo o la statua di San Pietro.

Insomma, la Basilica di San Pietro è una tappa obbligata della tua visita a Roma, qualunque sia la tua posizione religiosa.

Nel caso tu sia un credente, ti consiglio di visitare Piazza San Marco mercoledì per vedere il discorso che il Papa fa dal suo balcone alle 10:30. Per vederlo e ascoltarlo più da vicino, devi prenotare un'udienza con il Papa.

Settima tappa: Plaza de España

Sebbene possa non sembrare un luogo turistico molto comune, è una delle piazze più popolari della città. Inoltre, è molto comune finirci involontariamente poiché è circondato da strade di Roma molto famose e piene di negozi e ristoranti. Se invece salite alla Trinità dei Monti potrete godere di magnifici panorami.

È molto comune per i turisti prendere da asporto un locale vicino e sedersi per godersi l'atmosfera in una delle panchine che si trovano nella piazza. Ma fa attenzione! È vietato farlo sulle scale.

Ottava tappa: Piazza Navona

Considerata la piazza più bella della città e uno dei grandi punti essenziali di Roma.

All'interno della piazza possiamo vedere tre fontane in stile barocco che rappresentano quattro diversi fiumi dell'epoca dell'Impero Romano: il Danubio, il Nilo, il Gange e il Río de la Plata.

Come in Plaza de España, è molto comune per i turisti acquistare cibo, come il famoso tiramisù, e mangiarlo in piazza godendosi l'atmosfera di strada.

Nona tappa: Trastevere

Dopo le piazze, è la volta dei quartieri, e come avrei smesso di parlare di “El Trastevere”, il quartiere più famoso di Roma.

In questo quartiere puoi trovare dalle botteghe artigiane alle taverne, tutte con un'aria bohémien. È un quartiere con angoli suggestivi e suggestivi. Pronto a camminare nell'Italia più profonda?

Decima e ultima tappa: i musei

Da buon amante dell'arte e della storia, non potevo non citare i luoghi in cui vengono raccolti tutti i pezzi che oggi si conservano, e ancor meno nel caso di Roma.

Potremmo ottenere un altro articolo solo su questo argomento, quindi menzionerò solo il più importante o fondamentale per completare la tua visita in città.

  1. Musei Vaticani e Cappella Sistina: situati nello stato del Vaticano, anche se al centro di Roma. Contiene opere d'arte della Chiesa cattolica da secoli. Che tu sia cattolico o meno, è una visita consigliata al 100%.
  2. Musei Capitolini: è il principale museo civico comunale di Roma. Potrai vedere opere come la “lupa capitolina”, la “venere capitolina” o la statua equestre di Marco Aurelio.
  3. Galleria Borghese: in questo caso, più che storia, è un museo dedicato all'arte. Si trova nei giardini del borgo di Borghese. Qui puoi vedere parte del grande patrimonio artistico della città di Roma.

Sei pronto per la tua visita a Roma? Perché non approfitti della situazione per praticare la lingua con a Corso di italiano a Roma? Dai un'occhiata al sito web di insitu e scopri questa e tante altre opportunità preparate per te.

Vota questo post

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.